Victoria Beckham: tatuaggi addio
Olycom
Victoria Beckham: tatuaggi addio
Società

Victoria Beckham: tatuaggi addio

L'ex Posh Spice si starebbe sottoponendo a trattamenti laser per rimuovere le scritte su polsi e braccia

Il tatuaggio è così poco posh che Victoria Beckham ha deciso di eliminarlo dalla sua vita, o se non altro dalla sua pelle.

L'ex Spice girl, infatti, si starebbe sottoponendo a trattamenti laser per rimuovere i tatoo che aveva su entrambe le braccia. Ad accorgersene è stato il Daily Mail che ha notato che sui polsi di Lady Beckham appaiono sbiadite le dediche d'amore che aveva marchiato per il marito David (che invece resta un afecionados dei tatuaggi)

Per carità, nessuna crisi coniugale per la Royal Family dello showbiz britannico, solo che Victoria, ora, non è più una cantante per ragazzini, ma una donna manager di successo, una stilista in ascesa libera e il simbolo stesso dell'eleganza essenziale dello stile british.

Poteva una Signora così andare in giro con incise sul polso le iniziali del marito? A quanto pare Victoria si è convinta che il tempo dei tatoo per lei è terminato e così ha preteso la cancellazione non solo del romantico DB, ma anche dei numeri romani che ricordavano la data del rinnovo delle promesse nuziali (8 maggio 2006) e poi la scritta latina "De Integro" ad indicare il nuovo inizio dopo il trasferimento a Los Angeles a causa del lavoro di David e la frase together, forever, eternally in ebraico per festeggiare il decimo anniversario di matrimonio.

Insomma, nessun cedimento ai sentimentalismi da ragazzini per la Lady di ferro del fashion inglese più lanciata che mai verso il consolidamento dell'impero Beckham.

Gettyimages
Victoria Beckham, al secolo Adams è stata, insieme alle Spice Girls, il fenomeno pop degli anni '90. Avrebbe potuto rimanere una meteora del panorama musicale inglese e vivere all'ombra del potente marito David Beckham, e invece Victoria, oltre a fare 4 figli, ha seguito il suo sogno. Ha iniziato a fare la stilista, prima in sordina e tra lo scetticismo generale, poi in maniera sempre più convinta e convincente fino a diventare una delle firme della moda inglese esportata nel mondo
Ti potrebbe piacere anche

I più letti