Sesso, i "buoni" ne fanno di più
Wodicka/ullstein bild via Getty Images
Sesso, i "buoni" ne fanno di più
Società

Sesso, i "buoni" ne fanno di più

Uno studio smentisce uno dei più noti luoghi comuni in fatto di sesso e amore

Ad essere troppo buoni, si conclude poco, soprattutto in fatto di sesso. E' uno dei luoghi comuni più diffusi, ma a quanto pare non vero. A smentire l'idea che le persone più generose concludano poco è uno studio recente, pubblicato sulla rivista Scientific American, che dimostra come i più altruisti risultano anche più attraenti per il sesso opposto, fanno più sesso e hanno più partner (sia stabili che "casuali") e, se sposati o fidanzati, hanno una vita sessuale in generale più ricca all'interno della coppia.

Che i soggetti più collaborativi avessero anche più amici era stato dimostrato da una serie di ricerche precedenti, così come era stato provato che tutti risultano essere più altruisti e ben disposti nei confronti delle persone che si vogliono "conquistare". Ad esempio, era stato mostrato, con uno studio del 2007, che si è più disposti a donare sangue se si vuole "fare colpo" su qualcuno.

Ora però Steven Arnocky e Pat Barclay hanno proseguito questi studi, sottoponendo ad analisi dei soggetti ai quali era stato chiesto, in caso di vittoria in una competizione, se avessero tenuto o donato il premio in palio di 100 sterline. La ricerca ha dimostrato che coloro che avevano donato risultavano anche avere una vita sessuale più intensa con il proprio partner (se in coppia). Stesso risultato per chi magari viveva relazioni meno stabili.

Insomma, nonostante quel che si possa pensare, per i belli e (soprattutto) "dannati", poco inclini all'altruismo, ci sarebbero meno chance di fare colpo rispetto ai più buoni e generosi.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti