Società

Ryan Gosling e la stalker gemella

L'attore ha dovuto far emettere un'ordinanza dal tribunale per allontanare una donna che si crede sua sorella

Non c'è pace per i sex symbol. Ryan Gosling, attore tra i più venerati dalle donne di mezzo mondo, deve fare i conti anche con le contro indicazioni della popolarità che alla voce "Fare impazzire le donne" trova come degenerazione quella di essere perseguitato dalle fuori di testa del globo.

Succede allora che il povero Ryan, padre da pochi mesi del figlio avuto insieme alla compagna Eva Mendez, si sia dovuto rivolgere ad un tribunale per intimare ad una donna, Grace Marie Del Villar, di stare lontano da lui e dalla sua famiglia. La signora in questione, infatti, sostiene di essere la sorella gemella del divo.

Secondo quanto riporta il sito TMZ, Gosling avrebbe ottenuto dal tribunale un'ordinanza restrittiva nei confronti della stalker, costretta a rimanere distante almeno 100 metri da Ryan, da Eva Mendes, dal figlio e dalla sorella Mandi.

Pare, infatti, che la Del Villar nelle scorse settimane abbia inviato a casa Gosling delle foto con il volto della Mendez strappato, che abbia minacciato la vera sorella dell'attore e che si sia appostata a lungo sotto a casa di Ryan per farsi riconoscere come legittima gemella.

Gosling, temendo per la sicurezza della propria famiglia, non ci ha pensato due volte a rivolgersi ad un giudice anche perchè ad Hollywood e dintorni le mitomani spuntano come funghi ed è sempre meglio essere prudenti.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti