Life

Il boom economico viaggiava in 600

La piccola Fiat simbolo di un dopoguerra di crescente benessere in un grande modello da costruire in edicola con Panorama

600-modellino-panorama

A partire dalla seconda metà degli anni ’50 fino a circa tutti gli anni ’60 l’Italia visse un periodo di estremo fervore sociale ed economico, un decennio e più di profondissima trasformazione che modificò radicalmente il nostro modo di vivere: un vero e proprio boom. Uscita dalle macerie del secondo conflitto mondiale, pienamente democratica e inserita in un contesto, quello europeo, deciso a non ripetere gli errori di soli 15 anni prima, l’Italia riscopriva l’entusiasmo e, soprattutto, un benessere crescente.

Il boom economico riempì le fabbriche e i negozi e, diffuso in maniera omogenea in tutte le fasce sociali, fece scoprire le gioie del tempo libero a milioni di famiglie. Se il simbolo dello sviluppo economico italiano sono le fabbriche Fiat che si riempivano di decine di migliaia di operai, l’icona di un conquistato e generalizzato benessere è diventata la mitica 600: una macchina piccola, scomoda ed essenziale; una familiare più piccola di un’utilitaria di oggi ma, al contempo, il primo mezzo di trasporto e status symbol per tanti, tanti italiani.

Panorama propone una grande iniziativa: costruisci la tua Fiat 600 nella sua mitica versione D in scala 1:8; un oggetto altamente fedele e ricco di dettagli. 

Quaranta cm di lunghezza per 17 di altezza e larghezza; componenti in metallo, fari funzionanti, motore riprodotto nella sua perfetta meccanica e luci dei freni che si intensificano alla pressione sul pedale. E ancora: luci della targa funzionanti, cruscotto retroilluminato e suono del motore fedelmente riprodotto.

Colleziona tutte le uscite, potrai costruire il tuo fedele modello della Fiat 600D e, insieme, leggere i fascicoli che includono, oltre alle istruzioni, anche approfondimenti sul veicolo, sulla Fiat e sulla storia di quegli anni.

Con la prima uscita, in edicola con Panorama dal 28 dicembre al prezzo di lancio di soli 1,99 euro (rivista esclusa), il cofano, il logo Fiat e il fregio cromato, oltre al primo fascicolo. Per informazioni e abbonamenti vai su www.costruiscilafiat600.it

© Riproduzione Riservata

Commenti