I 10 regali da non fare all’ultimo minuto
I 10 regali da non fare all’ultimo minuto
Società

I 10 regali da non fare all’ultimo minuto

Ecco una lista per evitare di arrivare alla vigilia con il dono sbagliato (e risparmiarsi una figuraccia)

Thinkstock

Mancano pochi giorni a Natale e vi rimangono ancora alcuni regali ‘scoperti’? Non cadete in trappola facendo brutte figure sotto l’albero: va bene che 'a caval donato non si guarda in bocca', ma è sempre meglio arrivare al cenone con una strenna azzeccata piuttosto che con un dono frettoloso. Ecco quindi una preziosa lista dei 10 regali da non fare all'ultimo minuto.

1. Le calze

Thinkstock

No, e ancora no. Regalare un paio di calze è una sorpresa fatta coi piedi, ed è triste come questa battuta.

2. Il bagnoschiuma

Le saponette e i flaconi troppo profumati, magari al gusto fragolina di bosco e cioccolato, è meglio lasciarli sugli scaffali del negozio. Se chi li riceve è una donna rimarrà delusa (“Non avevate proprio nulla di meglio in mente?”). Se è un uomo, non serve nemmeno dire quale sarà la sua reazione.

3. Libri di star della tv

Volete fare un regalo colto? Volete fare vedere che voi non siete dei tipi materiali? I libri sono una buona soluzione, purché siate in grado di sceglierli. Quindi non impacchettate l’ultimo libro della valletta che racconta la sua vita prima di essere famosa, o l’ennesimo libro di politica populista scritto per chi non sa fare 2 più 2.

4. Il portachiavi

Thinkstock

Ne avete ricevuti tanti. Oggi ve li danno in omaggio quasi dovunque, anche dal salumiere, tanto che non sapete più dove metterli. I portachiavi sono meglio come gadget promozionali, ma non sono proprio adatti come regali di Natale.

5. La sciarpa

Thikstock

Nel suo armadio, la persona alla quale volete regalarla, avrà già milioni di sciarpe accumulate nei passati 25 dicembre. Contandole potete facilmente risalire alla sua età. Un po’ come i cerchi che troverete sezionando il tronco del vostro abete natalizio.

6. I biglietti della lotteria

Thinkstock

Sembra che la nuova frontiera dei matrimoni sia regalare agli sposi una decina di gratta e vinci per invitato. Aumenteranno le probabilità di vincita, ma ci sono poche cose al mondo così desolanti. Evitate di ripetere la brillante trovata anche a Natale.

7. Le pantofole

Thinkstock

Regalo deludente, le pantofole faranno cadere le braccia anche al più pigro pantofolaio della terra. Si tratta di un oggetto che gli ricorderà più probabilmente il suo ultimo ricovero in ospedale (o che glielo lasceranno immaginare), invece che una bella serata trascorsa in ciabatte, sulla poltrona davanti al camino crepitante.

8. Il puzzle

Thinkstock

Se il destinatario è un bambino, evitate di pescare a caso nel reparto puzzle. Ricordate solo una cosa: il senso di smarrimento provato sulla vostra pelle, anni addietro, quando avete scartato il regalo della lontana prozia. Sì, parliamo di quel rompicapo da 10mila pezzi, che a decadi di distanza giace ancora, intatto, da qualche parte in cantina.

9. L’animale domestico

Non si può regalare un animale, a meno che lo si abbia concordato precedentemente. Ma anche in questo caso, sarà più opportuno che la scelta spetti al futuro proprietario, e non a voi. Quindi astenetevi dall’impacchettare cuccioli pelosi o rugose tartarughe di terra.

10. La stella di Natale

Flickr / Fra :-)

I fiori sono sempre ben accetti, ma non possono sostituire un regalo di Natale. E poi, per quanto possano sembrarvi unisex, le stelle di Natale rischiano di non essere un dono azzeccato per un uomo. E non dimenticate anche che sono molto velenose: basterà un morso alle foglie per stramazzare a terra durante il cenone.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti