Heidi Klum come Belén: troppo sexy, censurata
Frederick M. Brown/Getty Images
Heidi Klum come Belén: troppo sexy, censurata
Società

Heidi Klum come Belén: troppo sexy, censurata

E' accaduto a Las Vegas, la città del vizio, che ha rimosso i cartelloni pubblicitari con la modella tedesca in versione "hot"

Troppo sexy, per questo è stata "rimossa". Questa volta Belén non c'entra: ad essere "rimossa" da Las Vegas è stata Heidi Klum. Anche in questo caso si tratta di una campagna pubblicitaria ritenuta troppo "osè" per poter rimanere in bella vista nel centro della città dello stato americano del Nevada.

La super sexy modella tedesca aveva posato per Gift Right, campagna pubblicitaria della Sharper Image, un'azienda di elettronica: appariva in tutto il suo appeal, senza veli e in pose altamente provocanti.


Heidi Klum, in una foto postata sul propèrio profilo Instagram, dopo la campagna pubblicitaria Sharper ImageInstagram

Evidentemente troppo per il perbenismo di qualcuno, nonostante si stia parlando di Las Vegas, ribattezzata "città del vizio". A differenza di quanto accaduto a Milano con i cartelloni pubblicitari che avevano come protagonista una Belén in versione "hot", rea di distrarre gli automobilisti causando troppo incidenti stradali, in questo caso è stata invocata la legge locale che vieta "la proiezione del seno femminile nei luoghi pubblici".

Ecco allora che, dopo il successo della stessa campagna pubblicitaria a New York e a Los Angeles, a Las Vegas i cartelloni "incriminati" sono stati rimossi a tempo zero dall'aeroporto McCarran dove si trovavano. Inutile la difesa della Sharper Images, secondo la quale la pubblicità in questione era assolutamente di "buon gusto".

Ti potrebbe piacere anche

I più letti