Arriva Giass, il nuovo varietà di Antonio Ricci
Arriva Giass, il nuovo varietà di Antonio Ricci
Società

Arriva Giass, il nuovo varietà di Antonio Ricci

Condotto dal consolidato duo Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu il programma mira a portare alla luce le eccellenze italiane tra satira, imitazioni e tanti temi politicamente scorretti

Cinque puntate in prima serata, su Canale 5 ogni domenica a partire dal 16 marzo. È il calendario di Giass, il nuovo programma di Antonio Ricci condotto dal duo ormai collaudato Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu. Ma cosa significa Giass? “Giass è l’acronimo di Great Italian Association, ma anche di Gangster Italiani Associati”, spiega sorridendo Ricci, “ma Giass da anche l'idea del jazz, dell'improvvisazione, del rimescolamento di generi “.

“Noi faremo da collante, porteremo le nostre abilità affabulatorie e ridaremo vita a certi nostri vecchi cavalli di battaglia. Andremo in giro per il Paese a maltrattare personaggi famosi e partiremo alla caccia dei monumenti più belli, strani e magari sconosciuti", spiegano Luca e Paolo che già dal primo spot televisivo della trasmissione ci hanno dato un assaggio del loro lavoro con le imitazioni di Paolo Sorrentino e Tony Servillo e della più riuscita Laura Boldrini.

“Avete capito che  sarà una trasmissione tutta basata sul tema del politicamente scorretto”, continua Ricci, “perché ci siamo accorti che il politicamente corretto ingabbia le menti e sta diventando una vera e propria arma di distruzione di massa”. O delle masse, a questo punto. Ed proprio per uscire da questo impasse e dare una chance al nostro Paese che ha bisogno di risollevarsi che il programma mira a capire dove si trovano le vere eccellenze e farle uscire allo scoperto.

E sapete qual è il bello di questo mega torneo televisivo? Che a giudicare Nord, Centro e Sud sarà una giuria di extracomunitari capitanati da Andy Luotto. Così come sarà giudicato anche il capitale umano con filmati decisamente provocatori raccolti in giro per l’Italia.  A portare allegria e voci autorevoli dal territorio ci saranno moltissimi comici – ma guai a chiedere ad Antonio Ricci se è solo un escamotage per riciclare i comici di Zelig.

Al termine di ogni serata, la giuria stabilirà un “vincitore provvisorio” a cui seguirà il televoto da casa, i cui risultati saranno comunicati nei giorni successivi su Striscia la Notizia. Il vincitore assoluto, invece, sarà scelto dal televoto durante l’ultima puntata che andrà in onda in diretta. "Insomma, dall'Italia in crisi alla satira, all’ambizione di provocare il pubblico, questo programma ve ne farà vedere davvero delle belle", racconta ancora Antonio Ricci che ammette “sappiamo già che per quanto riguarda gli ascolti sarà una dura lotta, ma a me non sono mai piaciute le cose semplici. Io amo le sfide e questa è una nuova, bellissima sfida”.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti