È Carlo Cracco lo chef più elegante d'Italia
È Carlo Cracco lo chef più elegante d'Italia
Società

È Carlo Cracco lo chef più elegante d'Italia

E nella top ten dominano i cuochi star tv che uniscono bravura ai fornelli a glamour

Anche in cucina è questione di stile. Quando si parla di eleganza, però, non si pensa solo a quella dei piatti e della tavola, ma anche a quella di chi, quei manicaretti li prepara. Il portale showroomprive.it, in questo senso, è andato ad indagare l'eleganza degli chef stilando la classifica di coloro che incarnano la quintessenza del glamour in cucina.

Senza troppe sorprese al primo posto della particolare top ten si piazza la star tv Carlo Cracco apprezzato per i suoi abbinamenti giacca, camicia e per i pantaloni a sigaretta che ne evidenziano la figura snella e charmante.

Cracco è stato incoronato dal 27,9% delle oltre 1.000 persone intervistate dal sito che ha eletto l'ideale di chef come modello d'eleganza maschile per antonomasia.

Se Cracco svetta nell'Olimpo dei meglio vestiti, al secondo posto si trova un altro bellissimo della cucina noto per il suo tocco rock e per il look stropicciato: si tratta di Alessandro Borghese (preferito dal 17,1%) un altro cuoco che ha trovato nella tv il luogo d'elezione per sposare buona tavola e successo.

Medaglia di bronzo per Joe Bastianich, uno che le mani in pasta non le mette, ma che l'impero del gusto lo domina a colpi di assegni e successo.

Il restaurant man ama il look dandy con giacche e camicie colorate senza disdegnare i cappelli chic che gli donano quell'aria europea che tanto piace. In classifica anche nomi stellati come Bruno Barbieri e Davide Oldani, Filippo La Mantia e Antonino Cannavacciuolo, un peso massimo della cucina anche sul fronte del look.

Ufficio Stampa
Lo chef Alessandro Borghese
Ti potrebbe piacere anche

I più letti