Lei o lui, chi dice per primo "Ti amo"?
Thinkstock.it
Lei o lui, chi dice per primo "Ti amo"?
Società

Lei o lui, chi dice per primo "Ti amo"?

Secondo uno studio francese è la donna a manifestare per prima il proprio amore, mentre l'uomo chiede sesso

Primo incontro, scambio di sguardi, lui (forse) le sfiora la mano. Poi di certo la inonderà di sms, per giorni, ma a pronunciare la frase più corta (ma carica di emozione) non sarà lui. O almeno così funziona nel 66% dei casi: sono, infatti, proprio le donne a dire per prime "Ti amo".

Le parti si invertono, però, se invece che parlare di amore, si propone "di farlo": in questo caso sono soprattutto gli uomini che per primi chiedono di fare sesso (70%). 

Che le donzelle siano spesso quelle che prendono l'iniziativa, a dispetto dei luoghi comuni sui machi nostrani e non, è ormai assodato. Ora, però, una ricerca francese conferma molte "leggende" sull'andamento di un rapporto di coppia, dal primo incontro fino alla convivenza, passando per la prima vacanza trascorsa insieme, il tutto attraverso la quantità e i contenuti degli sms.

Ecco allora che la lunghezza degli sms che ci si scambia nelle prime fasi di una storia d'amore diminuisce man man che la relazione prosegue. Se nei primi mesi è tutto un chiedersi come si sta e un ribadire quanto ci si manca a vicenda, dopo tre anni i messaggini si limitano a uno stringatissimo "Ok".

Anche la quantità di sms cambia col tempo: all'inizio del rapporto sono infatti gli uomini che tempestano di messaggini le partner. Poi, già dopo un anno, gli scambi via telefonino si riducono drasticamente. Il fatto curioso è che invece per le donne accade esattamente il contrario!

Altra curiosità è quella relativa all'uso di emoticon, ormai parte integrante della comunicazione social e non solo. Se la faccina che invia un bacio è molto usata e considerata cool, quella inserita con maggiore frequenza è quella che mostra un po' di imbarazzo misto a sorriso, seguita dall'occhiolino e dal sorriso a denti stretti. L'emoticon meno usato è quello con i cuoricini al posto degli occhi.

Infine, è curioso notare come cambiano (e di molto) i tempi di risposta tra uomini e donne: se i primi ci mettono in media 4 minuti e 15 secondi a rispondere ad un sms, le donne impiegano circa la metà del tempo, ovvero solo 2 minuti e 30 secondi.


Ti potrebbe piacere anche

I più letti