2015, l'anno dei tradimenti (al femminile)
Thinkstock.it
2015, l'anno dei tradimenti (al femminile)
Società

2015, l'anno dei tradimenti (al femminile)

Nella notte di San Silvestro record di messaggi di auguri agli amanti

Ma quale anno del dragone o dell'ariete! Il nuovo anno sembra essere iniziato all'insegna delle "corna", intese come simbolo di tradimento. Al femminile. A quanto pare fin dalla notte di San Silvestro, che ha segnato il passaggio dal 2014 al 2015, infatti, si è assistito ad un record di messaggini di auguri...diretti non tanto a mariti e fidanzati (presumibilmente al fianco delle loro partner) quanto ai propri amanti. Non solo. Proprio in coincidenza con le prime ore del nuovo anno ci sarebbe stato un record di iscrizioni ad una delle più note App di incontri clandestini (o extraconiugali) come Gleeden.com.

Chi tradisce il primo dell'anno, tradisce tutto l'anno

Se il buongiorno si vede dal mattino, quello del primo gennaio non lascia dubbi: i dati di uno studio condotto proprio dal sito dimostrerebbero che coloro che avevano già un amante prima della notte di Capodanno, hanno continuato a scambiarsi dolci effusioni in rete anche mentre erano impegnati a brindare al 2015 con tanto di calice in mano. Nonostante i suoi già oltre 2 milioni e 300 mila iscritti in Europa (quasi 500.000 solo in Italia) Gleeden.com pare abbia toccato un picco di nuove iscrizioni proprio il 1° gennaio del nuovo anno (+214%).

Soprattutto donne

A sorprendere e indicare un nuovo trend è soprattutto il fatto che le new entry sono rappresentate sopratutto da donne (solitamente il 40% degli utenti di siti per "fedifraghi"). I dati dello studio mostrano come si sia assistito ad un record di connessioni proprio tra la mezzanotte e le tre del mattino del primo giorno dell'anno. I destinatati principali dei messaggini di buon anno, poi, sono stati senza dubbio, per gli iscritti a Gleeden.com, i propri amanti (per il 39% degli uomini utenti del servizio) utilizzando sia sms (39%) sia soprattutto l'apposita App (52%).

Ti potrebbe piacere anche

I più letti