Shinkansen, 50 anni di alta velocità in Giappone
Getty Images
Shinkansen, 50 anni di alta velocità in Giappone
Tecnologia

Shinkansen, 50 anni di alta velocità in Giappone

Il treno collega da mezzo secolo Tokyo con Osaka. Simbolo della rinascita nipponica del dopoguerra

Era il 1 ottobre 1964 quando fu inaugurata la linea ad alta velocità tra Tokyo e Osaka, su una distanza di 515 km percorsi in appena 4 ore. Nascva il mitico Shinkansen.

La prima serie di convogli in uso sulla linea fu denominata serie "zero", proprio come i caccia dell'Aviazione Imperiale impegnati nel Pacifico. Costruiti da un consorzio gestito dalla Hitachi Rail, potevano viaggiare alla velocità di 220 km/h. 

La linea fu inaugurata pochi giorni prima delle Olimpiadi del 1964, permettendo il collegamento rapido tra i due principali siti olimpici su convogli da 12 carrozze. L'ultimo convoglio della serie "0" è stato utilizzato fino al 2008. Oggi le linee ad alta velocità sul territorio giapponese sono ramificate in tutto il paese e gestite da 4 principali operatori. La linea Tokyo-Osaka è oggi la più utilizzata e nel 2008 ha fatto registrare un record di passeggeri: ben 151 milioni di viaggiatori e oltre 10 miliardi dall'inizio dell'esercizio. La frequenza dei collegamenti tra le due grandi città nipponiche è oggi impressionante: ben 13 convogli all'ora coprono la tratta tra la capitale e Osaka.

50 anni di alta velocità in Giappone

Getty Images
Un macchinista alla guida di un locomotore della serie "0" sulla tratta ad alta velocità Tokyo-Osaka. Ottobre 1964
Ti potrebbe piacere anche

I più letti