L'ultimo impatto con il suolo lunare avvenne 45 anni fa, alle 20:32 dell'11 dicembre 1972 (ora di Cape Canaveral). La scossa dovuta all'allunaggio del modulo venne registrata dai sismografi lasciati sulla superficie della Luna dalle missioni precedenti (Apollo 12,14,15 e 16).

L'ultima avventura per l'Uomo sulla Luna era partita però dal Kennedy Space Center il 7 dicembre. A bordo dell'Apollo 17 c'erano gli astronauti Eugene A. Cernan, Ronald E. Evans e Harrison H. Schmitt. Mentre i primi due erano veterani delle missioni Apollo, Schmitt era uno scienziato "prestato" alla missione lunare più tecnologica e sperimentale di tutte le precedenti. A bordo del modulo erano presenti infatti molti strumenti di misurazione ed il veicolo lunare Lunar Rover.

DESTINAZIONE TAURUS-LITTROW

La zona di allunaggio fu stabilita sulle alture di Taurus-Littrow, in quanto in quell'area era possibile trovare rocce sia più antiche che più giovani rispetto a quelle delle precedenti missioni. Il lancio del'Apollo 17 riuscì perfettamente, così come l'aggancio del modulo di comando con Il modulo lunare dopo la separazione dal razzo vettore.

L'impatto sulla Luna avveniva tre giorni dopo il lancio, a 84 miglia nautiche dal punto previsto dai programmi e dopo 18 ore di orbita attorno al satellite della Terra.

Sul modulo di comando rimase Evans, mentre Cernan e Schmitt toccavano la superficie della Luna, iniziando poche ore dopo la prima delle tre passeggiate lunari, iniziate con un piccolo inconveniente durante le fasi di preparazione del Lunar Rover per la rottura accidentale di uno dei parafanghi, prontamente riparato con nastro telato dai due astronauti. Durante le attività sulla superficie della Luna furono svolti esperimenti di sismografia, igrometria, studi sulla composizione atmosferica della Luna, e di biomedicina. Cernan e Schmitt riportarono sulla Terra 14 kg. di rocce lunari.

ADDIO ALLA LUNA

Gli astronauti dell'Apollo 17 lasceranno la Luna alle 22:54 (Ora di Cape Canaveral) del 14 dicembre 1972 per ammarare 5 giorni dopo nell'Oceano Pacifico. Quelle degli uomini dell'Apollo 17 sarebbero state le ultime impronte dell'Uomo sulla superficie polverosa della Luna.

La missione era durata 12 giorni, 13 ore e 52 minuti. Cernan e Schmitt erano rimasti sulla Luna per 75 ore nella zona di Taurus-Littrow.

Il viaggio dell'Apollo 17 coprì una distanza  di 1,484,933 miglia.

© Riproduzione Riservata

Commenti