Panorama d’Italia 2016

Saturnino, l'omaggio a Prince e David Bowie - FOTO e VIDEO

Il musicista ha incontrato il pubblico di Macerata ospite di Panorama d'Italia per un'intervista e si è esibito live

Una vibrante versione live di Purple Rain salutata dagli applausi fin dalle prime note ha aperto l'intervento di Saturnino & Friends a Panorama d'Italia.

Era sold out l'Auditorium Don Bosco quando alle 21,15  il bassista più famoso d'Italia e due giovani musicisti marchigiani, Marco Borgioni e Riccardo Speca, hanno omaggiato il genio di Minneapolis rileggendo uno dei suoi capolavori.

"Proprio in queste ore Lorenzo (Jovanotti) è a New York, ad Harlem, all'Apollo Theater dove sta andando in scena un tributo a Prince, un tributo spontaneo. Lungo le strade si sentono le canzoni di Prince che escono dalle autoradio delle auto in circolazione" ha raccontato Saturnino in contatto con il cantante via Instagram.

Saturnino a Macerata con un tributo a Prince e David Bowie

Saturnino negli ultimi mesi si è guadagnato il titolo di bassista volante dopo la performance che lo ha visto calarsi, appeso a una fune, dal campanile di Piazza San Marco, a Venezia, in occasione dell'ultimo carnevale. "Per un attimo ho pensato "ma chi me lo ha fatto fare? In realtà è stato bellissimo scendere nel vuoto con il basso a tracolla suonando L'Inno alla gioia".

Tra i ricordi, quelli dell'ultimo trionfale tour con Lorenzo negli stadi e nei palasport. "Un'esperienza indimenticabile, siamo stati accompagnati in tutte le date da un entusiasmo incredibile e incontenibile". E poi ancora quella sera a Milano a un evento fashion targato John Varvatos che ha ospitato i Kiss, testimonial del marchio. "Durante il dj set ho messo il loro hit, I was made for lovin'you, e i due leader della band, Gene Simmons e Paul Stanley, muovevano a tempo la testa in mezzo alla sala come fossero due dei tanti fan del gruppo".
Dalle parole alla musica con l'omaggio a un altro grande: David Bowie. Basso, chitarra, batteria e voce per i remake di tre evergreeen del Duca Bianco. Una versione quasi crepuscolare e bellissima di Space Oddity, l'indimenticabile Under Pressure e una rilettura totale di Heroes con un finale esplosivo e potentissimo in chiave punk rock che ha trasformato il Don Bosco di Macerata in un arena rock and roll.

Ecco il racconto della serata attraverso i tweet:

Silvia Morara
Macerata, 22 aprile 2016, Saturnino si esibisce per Panorama d'Italia. Con lui Marco e Riccardo
Ti potrebbe piacere anche

I più letti