Panorama d’Italia 2016

Romano Tamani: "Vi cucino la faraona del Vicariato di Quistello" - FOTO e VIDEO

Per lo show cooking di Panorama d'Italia, lo chef stellato ha preparato un piatto tipico della tradizione mantovana

Da New York e Londra a Quistello, in provincia di Mantova, il suo luogo di origine in cui ha aperto il ristoriante Ambasciata, proprio nella casa in cui nacque: Romano Tamani, da quasi 40 anni ne è alla guida assieme al fratello Carlo, maître sommelier.

Chef stellato, Tamani incarna le sembianze del grande cuoco rinascimentale, come furono Bartolomeo Scappi, Martino di Como e Cristoforo da Messisbugo, ed è amante della cucina che prende forma dalle materie prime tipiche del territorio mantovano.

Per lo show cooking di Panorama d'Italia ha scelto un piatto della tradizione, semplice e al contempo ricco di storia e di sapore: La faraona del Vicariato di Quistello con uva di stagione, uva passa, mostarda di mele campanine e melograno (dopo il video gli ingredienti e la ricetta)

Panorama d'Italia: Food experience di Mantova

Ingredienti per 6 persone:
- 6 petti di faraona
- 300 gr di uva di Corinto
- 100 gr di uva di stagione o fresca
- 180 gr di mostarda
- 1  melograno
- 3 arance
- 300 gr di lardo di maiale pestato finemente.

"La Faraona del Vicariato". Videoricetta di Romano Tamani

Il procedimento:
Sciogliere il lardo in una padella, aggiungere i petti di faraona cotti precedentemente in acqua salata per circa 40 minuti.

Mettere l’uva di Corinto, il succo delle arance, sale q.b. e cuocere per 15 minuti.

Snocciolare l’uva fresca ed aggiungerla assieme al melograno a cottura ultimata.
 
La mostarda:
- 1 kg di mele campanine tagliate finemente
- 3 limoni medi
- 7 hg di zucchero semolato

La preparazione:
Bollire in una padella antiaderente, bassa ed ampia le pere, lo zucchero e il succo dei 3 limoni.

Aggiungere le scorze dei limoni tagliate a julienne e caramellare parzialmente.

La degustazione
Al termine dello show cooking, i numerosi ospiti intervenuti all'evento hanno potuto gustare i piatti - anch'essi tipici della tradizione locale - della food experience dello chef Rudi Barbi de La Fornace accompagnati dai succhi di frutta bio dell'azienda Il Melograno.


Silvia Morara
Lo chef Romano Tamani con il fratello Carlo, del ristorante Ambasciata di Mantova
Ti potrebbe piacere anche

I più letti