Alberto Bevilacqua
Panorama d’Italia 2016

In vacanza a passo di smartphone

Si chiama SmarTrekking la app che sostituisce l'ufficio del turismo

Zaino in spalle, è il momento del trekking urbano: basta avere uno smartphone, gambe buone e tanta curiosità. Beatrice e Alessandro Donati sono partiti da qui con la loro start up dedicata al turismo, in particolare ai piccoli borghi che riservano mille sorprese naturalistiche e culturali.

- LEGGI ANCHE: Panorama d'Italia a Macerata, il programma

Come Caldarola, la cittadina marchigiana dove vivono: l’hanno mappata minuziosamente e inserita nella app SmarTrekking che, una volta scaricata, ti informa sui luoghi d’arte da visitare, sugli orari, sul prezzo del biglietto d’ingresso, sui percorsi naturalistici più interessanti e sulle trattorie più genuine. Il tutto completato con una proiezione del costo complessivo della vacanza. "Non vogliamo sostituirci alle guide" spiegano "ma nei piccoli centri spesso operatori culturali permanenti non ce ne sono, come invece accade nella grandi città d’arte".

Ogni itinerario può essere approfondito grazie a testi, foto, immagini storiche, video, un’audioguida, contatti e riferimenti. Fondamentale la collaborazione delle amministrazioni locali e delle associazioni territoriali. "Il nostro obiettivo è creare un network" dice Alessandro "mettere in connessione tutte le realtà di un borgo, dal commerciante all’albergatore, dal farmacista al ristoratore per arrivare a creare una rete di sostegno per il turista e per l’economia locale in un processo virtuoso".

Ti potrebbe piacere anche