#onefingerselfiechallenge
Twitter
#onefingerselfiechallenge
Lifestyle

#onefingerselfiechallenge: nudi sì, ma dietro un dito

E' la nuova selfie-mania che arriva dal Giappone e che sfrutta le intramontabili magie della prospettiva

Si dice che quando il saggio indica la luna con un dito lo stolto guardi il dito. Nel caso del nuovo tormentone social che arriva dal Giappone questo rischio non si corre.

Dietro al #onefingerselfiechallenge, infatti, si "nascondono" e attirano subito l'attenzione i corpi nudi di ragazze che giocano con le regole base di quella magia prospettica che incantava, sette secoli fa, menti elette quali quelle di Leonardo, Brunelleschi o del Mantegna.

Ma se i grandi artisti del '400 hanno prodotto capolavori come il Cristo morto o L'ultima cena mirabolanti concretizzazioni di anni di studio matematico e artistico, le adolescenti d'oggi approfittano del primo piano del proprio indice per giocare a scandalizzare la Rete con un vedo-non vedo che Instagram non può censusare e che stuzzica i web appetiti dei navigatori 3.0.

Al momento il tam tam del One finger selfie riguardava solo il Giappone, ma qualcuno in Occidente ha scoperto il trucchetto e sta già approfittando della trovata nipponica per accumulare like.

Twitter
#onefingerselfiechallenge
Ti potrebbe piacere anche

I più letti