I dieci video più belli del 2014, scelti dal New York Times
Scott Olson/Getty Images
I dieci video più belli del 2014, scelti dal New York Times
News

I dieci video più belli del 2014, scelti dal New York Times

Dalla short list del Nyt , piccoli intensi capolavori del giornalismo documentaristico

1: Sopravvivere all'Isis

Una selezione, dalla short list del New York Times, fra i migliori video documentari brevi del 2014. Sono piccoli intensi capolavori del giornalismo documentaristico. Buona visione. 

Il primo è Surviving an ISIS Massacre
di Mike Shum, Greg Campbell, Adam B. Ellick e Mona El-Naggar | 3 settembre, 2014

L'Isis uccise centinaia di reclute dell'esercito iracheno in giugno. Ali Hussein Kadhim è uno dei sopravvissuti. Questa è la sua storia.
(Alcune immagini sono piuttosto forti e possono impressionare)

2: Contro Ebola

Fighting Ebola Outbreak Street by Street di Ben C. Solomon, 16 ottobre 2014. 
Le ambulanze di Monrovia, con paramedici infettati e altri accusati di non arrivare in tempo.

3: Il corpo di Michael Brown

Michael Brown’s Body
di Brent McDonald and Alexandra Garcia, 24 agosto 2014

Il corpo di Michael Brown è rimasto per quattro ore nella strada di Ferguson, Missouri dopo che un agente di polizia gli aveva sparato, il 9 agosto 2014. Ecco come è successo.

5: Un campo di concentramento del XXI secolo, a Myanmar

21st-Century Concentration Camps
di Adam B. Ellick, 16 giugno 2014

Il viaggio di Nicholas Kristof in Myanmar, dove i mussulmani sono confinati nei campi di prigionia, oppure, nei loro villaggi, privati dell'assistenza sanitaria, della scuola e del lavoro.

6: Un medico in skateboar


Slomo
di Joshua Izenberg, 1 aprile 2014

John Kitchin ha rinunciato a una carriera medica per la sua passione: andare sullo skateboard lungo la passaggiata che costeggia le spiagge di San Diego. Il nome d'arte che si è scelto è "Slomo".

Ti potrebbe piacere anche

I più letti