Nelle carceri italiane il sovraffollamento è al 119%
ANSA/PAOLO MAGNI
Nelle carceri italiane il sovraffollamento è al 119%
News

Nelle carceri italiane il sovraffollamento è al 119%

Ci sono 8.884 reclusi di troppo: gli ultimi dati sul sistema penitenziario, forniti dal ministero della Giustizia dopo il lungo digiuno della segretaria radicale Rita Bernardini

Grazie al lungo digiuno di Rita Bernardini, segretaria di radicali italiani, il ministero di Giustizia ha appena rivelato i dati più aggiornati sulla situazione nelle carceri italiane. Eccoli. Rispetto a un totale «formale» di 49.987 posti regolamentari in 199 istituti carcerari (su 204) censiti dal Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, i posti effettivamente disponibili sono 45.784.

Occorre sottrarre, infatti, tutti quei posti inagibili per lavori in corso, ristrutturazioni, o chiusure per mancanza di personale che ammontano in totale a 4.203. Pertanto, al 31 luglio 2014, nelle carceri italiane erano ospitati 54.668 detenuti per 45.784 posti effettivi, con una carenza di 8.884 posti. Il tasso di sovraffollamento è pertanto del 119,4%.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti