News

Traffico di clandestini ed organi: arresti della Polizia | video

Traffico di essere umani e di organi: la Polizia ha smantellato un'organizzazione criminale | video

Un traffico di essere umani, clandestini, portati sui barconi dei disperati in Italia e poi, dopo averli aiutati a fuggire dai centri di identificazione, condotti nel nord europa. Il tutto per 15 mila euro. E per chi non poteva o non riusciva a pagare i 15 mila euro richiesti la pena prevista in alcuni casi è stata la morte. Ma non solo. Dopo averli uccisi a questi uomini venivano espiantati gli organi rivenduti poi sul mercato clandestino per decine di migliaia di euro l'uno. E' quanto scoperto dalla Polizia nel corso di un'indagine che ha portato al fermo di 38 persone, per lo più straniere, che gestivano un traffico di esseri umani dalla Libia all'Italia. A portare agli arresti di questi trafficanti di essere umani uno dei loro capi, Nuredin Atta Wehabrebi, che ha collaborato con gli inquirenti in questi mesi. L'organizzazione criminale è riuscita in questi mesi a far arrivare nel nostro paese ben 400 mila persone divise in una decina di sbarchi    
Ti potrebbe piacere anche

I più letti