I 10 tornado più devastanti nella storia degli Usa
I 10 tornado più devastanti nella storia degli Usa
News

I 10 tornado più devastanti nella storia degli Usa

Gli Stati Uniti sono il paese più colpito dai tornado sulla faccia della Terra. Quali sono stati i più distruttivi? - Video - Foto

Ogni volta che si parla di questa emergenza negli Usa, i numeri sono impressionanti: in un giorno, 61 tornado hanno colpito il Midwest, i venti a 140 miglia all'ora hanno sconvolto una decina di stati e hanno costretto milioni di persone (53, per l'esattezza) a correre ai ripari mentre la protezione civile ha messo in allarme (in tutto) 120 milioni di persone. Rispetto a queste cifre, il numero dei morti finora accertati è molto basso (si parla di una decina di vittime), ma ora si teme che la furia dei venti vada a colpire la Costa Est degli Stati Uniti, la zona più popolata della nazione.

Gli Stati Uniti sono il paese più colpito dai tornado sulla faccia della Terra. Gli studiosi stimano che il 75% di questi fenomeni atmosferici si verifichino negli Usa. Le statistiche parlano chiaro: la media è di 810 tornado, 89 morti e 1.500 feriti all'anno. Ci sono anni peggiori e migliori, come esistono tornado più o meno distruttivi. Questa è la classifica dei dieci tornado più devastanti nella storia degli Usa.

1) Il Tornado dei Tre Stati - 18 marzo 1925 - 695 morti

Il vento iniziò a soffiare a 100 chilometri all'ora nello stato del Missouri e in poche ore la sua potenza aumentò fino a raddoppiare e poi quasi a triplicare la sua forza. Il tornado superò il confine con l'Illinois e poi con l'Indiana. Lungo il suo percorso lasciò centinaia di morti, la maggior parte dei quali erano studenti che tornavano a casa da scuola oppure che rimasero uccisi dal crollo delle scuole in cui erano rimasti rifugiati: per loro una trappola mortale

2) Natchez - 6 maggio 1840 - 317 morti

Toccò terra a 32 chilometri all'ora, ma prestò divenne un tornado tra i più distruttivi. Viaggiò in direzione del fiume Mississippi, il suo fronte era largo più di un chilometro e mezzo, quando arrivò sulla riva, distrusse le abitazioni e i battelli che era attraccati in porto. Un paio vennero colpiti anche nel mezzo del fiume. Per i passeggeri non ci fu alcuna possibilità. Era così potente che fece danni su entrambe le rive del fiume Mississippi.

3) St. Louis - 27 maggio 1896 - 255 morti

Lafayette Park era una delle zone più popolate della città. Venne rasa al suolo. Ospedali, chiese, scuole, abitazioni, fabbriche. Nulla venne risparmiato dalla furia degli elementi. Il tornado poi attraversò il fiume Mississippi per entrare in Illinois e compiere altre distruzioni.

4) Tupelo - 5 aprile 1936 - 216 morti

I feriti furono così tanti che dovettero trasformare un teatro cittadino in un ospedale da campo. Più di 200 abitazioni, anche edifici a più piani vennero distrutti dal tornado che si era abbattuto su questa città del Mississippi. In realtà, l'area coinvolta era molto più vasta, ma la maggior parte delle vittime furono localizzate in questo centro abitato.

 

5) Gainsville - 6 aprile 1936 - 203 morti

Il giorno dopo la strage di Tupelo, il tornado colpì in Georgia. Anzi, furono due le trombe d'aria che devastarono Gainsville. Come in un imbuto si infilarono in una delle strade principali e distrussero tutto quello che trovavano davanti a loro. Ci furono 70 morti solo in una dei grandi magazzini che all'ora in cui si scatenò la furia degli elementi si trovavano lì, per fare acquisti o per lavorare.

6) Woodward - 6 aprile 1936 - 181 morti

Nello stesso giorno di Gainseville, il tornado portò morte e distruzione in Oklahoma. In realtà, era una famiglia di tornado che si riunì e che flagellò tre stati. Oltre all'Oklahoma, anche il Texas e il Kansas. La città più colpita fu Woodward: 107 i morti nei due quartieri che vennero devastati. Le altre vittime furono nelle altre località colpite. Woodward tornò a essere devastata da un tornado nel 1947. Anche allora, i morti furono decine.

7) Amit - 24 aprile 1908 - 143 morti

La furia dei venti partì dalla Louisiana e colpì la cittadina prima di lasciarsi alle spalle morte e macerie per andare a devastare la città di Purvis.

8) Joplin - 23 maggio 2011 - 158 morti

E'stato il più devastante tornado dell'epoca moderna. Una cittadina del Missouri rasa al suolo. I venti soffiavano più di 200 chilometri all'ora, 1.000 case sono state abbattute. Colpite anche le scuole, dove i bambini hanno trovato la morte.

 

9) New Richmond - 12 giugno 1899 - 117 morti

Più di mille forestieri avevano raggiunto la città per vedere lo spettacolo del circo. Il tornado li sorprese così. Se non ci fosse stato lo show, il numero di morti sarebbe stato inferiore. E avrebbe potuto essere più alto se il tornado, benché improvviso, non fosse stato così visibile da lontano.

10) Flint - 8 giugno 1953 - 115 morti

In mezzo chilometro, più di 100 morti; in cinquecento metri, una strage. Il tornado che devastò questo centro del Michigan è stato chiamato - insieme a quello di Joplin-  il "Tornado dei 100 morti", perché ha fatto questo numero di vittime in un'area molto localizzata.

 
Ti potrebbe piacere anche

I più letti