parigi-attentati
EPA/ETIENNE LAURENT
parigi-attentati
News

Terrorismo: arresti in Francia, preparavano attentati

"Mai una minaccia così elevata" ha detto il ministro dell'Interno parlando dei 7 fermati nell'ultima operazione a Parigi

"Mai la minaccia terroristica è stata così elevata sul nostro territorio": lo ha detto il ministro dell'Interno, Bernard Cazeneuve, annunciando un nuovo attentato sventato in Francia dopo l'arresto di sette potenziali jihadisti tra Strasburgo e Marsiglia.

I fermi sono scattati nel quadro di una vasta inchiesta antiterrorismo avviata l'estate scorsa alla vigilia degli Europei di calcio. A quanto si apprende, i sospetti aspettavano la consegna di una partita di armi. "Erano molto nervosi", dicono a Parigi. Le autorità temono che stessero preparando attentati coordinati in diversi siti della Francia. Tra i possibili obiettivi viene evocato anche il mercatino di Natale di Strasburgo ma su questo non c'è nessuna conferma ufficiale.

Secondo quanto accertato da Le Parisien, i quattro erano in attesa di una partita di armi, mentre secondo l'emittente iTele diverse armi sono state sequestrate nel corso del blitz, avvenuto nel quartiere di Meinau, dove nel maggio del 2014 fu smantellata un'altra cellula jihadista in una operazione che portò alla condanna a 9 anni di carcere di Karim Mohamed-Aggag, fratello di uno degli attentatori del 13 novembre 2015 al teatro Bataclan di Parigi.

"Il rischio zero non può mai essere garantito e chi lo garantisce mente ai francesi. Facciamo di tutto in ogni momento per prevenire questa minaccia terroristica e proteggere i nostri connazionali", ha aggiunto Cazeneuve. Quest'anno in Francia sono già stati sventati una ventina di attacchi terroristici.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti