News

Je suis Charlie e gli altri slogan della marcia di Parigi - Foto

I messaggi dei partecipanti alla grande manifestazione silenziosa per la libertà d'espressione e contro il terrore

C'è stato chi rimproverava "Non siamo stati Charlie al momento giusto", chi ammoniva "Non c'è profeta per gli assassini", chi ha marciato mostrando una delle vignette irriverenti della rivista satirica Charlie Hebdo, chi al "Je suis Charlie" - diventato slogan planetario di solidarietà alla Francia colpita dagli attacchi terroristici - ha aggiunto "Sono un poliziotto, sono ebreo, sono la Repubblica"... In questa gallery, ecco alcuni degli slogan scritti sui cartelli dei partecipanti alla grande manifestazione silenziosa che ieri ha visto oltre un milione e mezzo di persone scendere lungo le strade di Parigi per libertà d'espressione e contro il terrorismo.

Dan Kitwood/Getty Images
Parigi, 11 gennaio 2015. Siamo tutti Charlie.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti