Scuola, tutti i crolli e gli incidenti degli ultimi anni
Scuola, tutti i crolli e gli incidenti degli ultimi anni
News

Scuola, tutti i crolli e gli incidenti degli ultimi anni

Oggi a Pescara l'intonaco del soffitto ha ferito tre ragazzi durante le lezioni. Ecco i precedenti più gravi

2015

18 febbraio -  "In questa scuola ogni giorno si rischia per la nostra incolumità. Stiamo parlando di un plesso dove ci sono oltre mille studenti e di una struttura che probabilmente non so se sia in grado di contenere un numero così grande di ragazzi". Sono state le prime parole del professor Francesco Rizzo, insegnante di educazione fisica all' Istituto Alberghiero "De Cecco" di Pescara, dove questa mattina è crollata una parte di intonaco del soffitto all'interno di un'aula.

Il crollo, avvenuto alle 10,30 mentre glii studenti erano in aula, ha ferito tre studenti, che sono stati mefdicati e tornati a casa con una prognosi di 4 giorni per le contusioni. L'incidente, secondo gli accertamenti dei vigili del fuoco, sarebbe stato provocato dall'umidità. Ma questo è solo l'ultimo di una serie di incidenti che hanno riguardato gli edifici scolastici. Ecco i principali.

2014

L'8 gennaio del 2014 a Lecce uno studente morì a scuola per la caduta in un pozzo di luce causata dal cedimento di una grata. È stato uno degli episodi più gravi degli ultimi anni, tra gli incidenti a scuola.

Sempre nel 2014, a febbraio, crolla l'intonaco del soffitto di una scuola elementare di Palermo e rimangono feriti tre bambini di quarta.

Il 30 aprile crolla il soffitto di una palestra della scuola elementare di Russi (Ravenna) dove alcune giovani ginnaste dell'artistica si stavano allenando; in questo caso fortunatamente nessun ferito.

Il 10 settembre analogo incidente in una scuola di Tivoli, vicino Roma, sempre il crollo dell'intonaco del soffitto di una palestra, e questa volta a restare feriti sono due insegnanti. 

2013

Il 19 gennaio 2013 cade una porzione di intonaco nellascuola elementare di Rogoredo di Casatenovo (Lecco). Tre bambini di sei anni rimangono feriti: uno si frattura un braccio, un altro un dito, mentre il terzo ha una lesione a una spalla. 

Il 29 novembre al Liceo classico Dettori di Cagliari crollano due metri quadri di soffitto, ferendo un'insegnante e due studenti.

Qualche giorno dopo, il primo dicembre, crollano alcune controsoffittature all'istituto tecnico Giulio Cesare di Bari; nessun ferito in questo caso perché l'incidente accade di domenica. 

2012

Il 21 febbraio del 2011 si staccano calcinacci anche dal controsoffitto della scuola materna di Paternò, nel catanese: tre bambine di cinque anni restano ferite; la più grave ha punti di sutura sulla testa.

2008

Novembre 2008, al liceo Darwin di Rivoli (Torino), a seguito del crollo di un controsoffitto, rimase ucciso uno studente di 17 anni e altri 17 furono feriti. Proprio qualche giorno fa la Cassazione aveva confermato le sei condanne, tre a carico di funzionari della Provincia di Torino e tre per gli insegnanti

Nello stesso anno un grave incidente anche ad Acilia, Roma, dove uno studente cade dal lucernaio della scuola media e muore dopo 24 ore di agonia.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti