ll sindaco di Toronto ci ricasca: nuovo video mentre fuma crack
Il sindaco di Toronto Rob Ford (Getty Imagines / Geoff Robins)
ll sindaco di Toronto ci ricasca: nuovo video mentre fuma crack
News

ll sindaco di Toronto ci ricasca: nuovo video mentre fuma crack

Rob Ford è volato a Chicago per un periodo di disintossicazione dopo che la polizia ha trovato un suo nuovo filmato

Aveva ammesso e poi aveva anche promesso: che non ci sarebbe più cascato. Ma non è stato così. Beccato ancora una volta. Un nuovo video, un nuovo scandalo, una vecchia abitudine: fumare droga. Rob Ford, il sindaco (forse) più intossicato del mondo deve lasciare la sua Toronto per un periodo di 30 giorni al Rehab, al centro di riabilitazione. Si sa che è volato a Chicago, ma non si sa dove sia.

Prima di partire ha dovuto ammettere di non aver smesso con il suo famoso vizio, come  detto in precedenza. Poteva dire ancora bugie? No. Un nuovo filmato è finito nelle mani dei giornali e della polizia. E poi sulla rete. "Ho bisogno di aiuto professionale" - ha detto nel comunicato rilasciato prima di sparire da Toronto. Per poco, comunque. La promessa è che tornerà. Questo dovrebbe mantenerla. Il 27 ottobre prossimo ci sono le elezioni e l'incredibile Rob Ford non molla la presa. Nonostante sia un sindaco dimezzato (dopo lo scoppio degli scandali alcuni dei suoi poteri sono andati al suo vice), vuole fare un secondo mandato. Basterà il Rehab?

I cittadini di Toronto ci penseranno. Per adesso, chi vuole, si guarda le immagini del loro sindaco alla prese con quella che appare essere una pipa piena di droga, fumata nella cantina di una casa. Questi i fotogrammi presi dal video registrati (apparentemente) con un telefonino.

 

Sarà questo l'ultimo scandalo? Da un anno a questa parte, Rob Ford ha collezionato una sorta di record: è l'uomo politico i cui comportamenti non consoni al ruolo (consumatore di droghe, alcolista e uomo dalle reazioni apparentemente violente) sono i più pubblicizzati, tramite una serie di video. Il fatto è che il primo cittadino di Toronto fa molto poco per nascondere queste sue "manifestazioni", come possiamo vedere in questa carrellata di filmati.

Era il 31 ottobre del 2013 quando il capo della polizia di Toronto Bill Blair confermà ai giornalisti quello che si stava dicendo da tempo: il video esisteva e Rob Ford era il protagonista. Questa è una delle tante versioni che si trovano sulla rete. E'la prova che il sindaco fuma crack ed eroina

 

Qualche giorno dopo, Rob Ford deve ammettere di essere da tempo dipendente dalla droga. "Ma, non rassegno le dimissioni. Questo non c'entra con la mia attività di sindaco" - disse in una dichiarazione pubblica. Non si è ancora chiusa la polemica e lo scandalo che compare un secondo video, il 7 novembre 2013. Qui, invece, si vede Ford visibilmente alterato che minaccia di morte qualcuno. Chi sia l'obiettivo, non si sa. Quello che si scopre è che il sindaco appare un uomo non in grado di controllare sé stesso.

 

E'una valanga di rivelazioni. Ford viene accusato di aver fatto commenti a sfondo sessuale nei confronti di una donna del suo staff, viene beccato in un ristorante completamente ubraico, viene visto andare in giro per la città con una bottiglia di cognac. Emergono nuovi video. Questo è stato girato dentro un fast food. Il sindaco parla in modo confuso. Sembra ubriaco

 

Nonostante tutti gli scandali, Ford non ci pensa proprio a dimettersi. Va avanti per la sua strada. ormai è un personaggio conosciuto a livello mondiale per i suoi passatempi. Così, quando un altro video lo immortala mentre danza all'interno della sala del consiglio comunale di Toronto, molti non si stupiscono.

 

Ora è seguito con molta attenzione dai media. Nel mirino delle telecamere. Letteralmente.

 

Basteranno le sue scuse dopo il secondo video in cui fuma droga per convincere i suoi concittadini a votarlo? Vedremo. Rob Ford ha già dovuto chiedere scusa almeno una decina di volte in un anno. E lo ha fatto a modo suo.

 
Ti potrebbe piacere anche

I più letti