Presto un nuovo aereo per le Frecce Tricolori
Presto un nuovo aereo per le Frecce Tricolori
News

Presto un nuovo aereo per le Frecce Tricolori

Dal 2017 il nuovo M-345 rimpiazzerà il “mitico" MB-339 nella PAN

La Pattuglia acrobatica nazionale, il team acrobatico militare più famoso del mondo, cambierà presto velivolo lasciando dopo 25 anni il “mitico” MB-339 entrato in servizio nelle Frecce Tricolori nel 1982. La pattuglia continuerà però a volare su una macchina “made in Italy” come ha sempre fatto se si escludono i primi anni di attività sullo statunitense F-86E Sabre subito rimpiazzato, nel 1964, dal Fiat G-91.

Il pensionamento dell’addestratore Alenia Aermacchi MB-339 nella versione acrobatica appositamente  modificata per la PAN è stato annunciato dal ministro della Difesa, Mario Mauro che ha previsto per il periodo 2017-2020 l’ingresso in servizio del nuovo M-345 HET prodotto sempre da Alenia Aermacchi (gruppo Finmeccanica) e attualmente in fase di sviluppo. Il nuovo velivolo “consentirà alla nostra Pattuglia di continuare a fare meraviglie in giro per il mondo” ha detto Mauro ma è evidente che l’impiego da parte delle Fecce Tricolori punta a costituire una sorta di “biglietto da visita” utile a favorirne l’export sul potenzialmente florido mercato degli addestratori.

Alenia Aermacchi e il Ministero della Difesa hanno firmato nel giugno scorso avevano siglato nel giugno scorso un accordo di collaborazione per lo sviluppo dell’M-345 HET (High Efficiency Trainer) che dovrebbe avere un rapporto costo/efficacia in grado di soddisfare i potenziali requisiti del mercato internazionale. Il nuovo velivolo trae le sue origini da un addestratore a basso costo sviluppato negli anni ’80 dalla SIAI Marchetti, l’S-211 che ebbe un modesto successo di export ad Haiti, Singapore e Filippine, e risulta meno costoso dell’addestratore avanzato M-346, gioiello dell’industria italiana finora adottato dall’Aeronautica in soli 6 esemplari ed esportato in Israele e a Singapore. Lungo poco meno di 10 metri e con un peso di 3,3 tonnellate, l’M-345 HET può imbarcare fino a 700 chili di carburante e raggiungere la velocità di 850 chilometri orari. Per sostituire l’MB-339 al termine di una gloriosa carriera presso il 313° Gruppo addestramento acrobatico di Rivolto (Udine), meglio noto come “Frecce Tricolori” sembrava favorito proprio il più prestante M-346 anche se in passato sembrava favorita l’ipotesi di girare alle Frecce gli MB.339CD, velivoli ancora giovani oggi in dotazione al 61° Stormo di Lecce dove verranno sostituiti proprio dagli M-345

Ti potrebbe piacere anche

I più letti