Luca Bernardo
Luca Bernardo
Politica

Il nome nuovo del centrodestra a Milano è Luca Bernardo

In attesa della risposta di Andrea Farinet Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia pensano al medico, molto stimato in città

Si continua a sfogliare la margherita da cui dovrà emergere il nome del candidato sindaco del centrodestra a Milano. Tramontato De Montigny e con Albertini che si dice pronto a fare da spalla ma non a metterci la faccia in prima linea tra gli uomini Lombardi di Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia si fa strada un nome nuovo. Uno di quelli che Matteo Salvini, milanese doc, ha provato a tenere nascosto ma che i rumors hanno portato a galla. Stiamo parlando di Luca Bernardo, medico, primario di pediatria all'Ospedale Fatebenefratelli, persona molto nota e stimata in città proprio per la sua professione.

Un nome che arriva mentre si è ancora in attesa di una risposta da parte di Andrea Farinet il docente universitario Presidente di Pubblicità Progresso spinto e riposto da Salvini che avrebbe già avuto un colloquio con Silvio Berlusconi ma non ha ancora dato una risposta definitiva. Al momento infatti problemi familiari che vengono descritti come «delicati» non gli hanno ancora permesso di sciogliere la riserva.

Di sicuro, che sia Farinet o Bernardo, il progetto del centrodestra per il capoluogo lombardo è molto evidente: a capo un candidato civico, al suo fianco l'esperienza e la competenza di Gabriele Albertini. Con loro in squadra molto probabilmente anche una donna come Assessore alla Cultura, almeno questa sarebbe la linea di Fratelli d'Italia.

Quello che pare certo è che non c'è più tempo da perdere: le date indicate come decisive nelle scorse settimane sono state disattese. Ma Salvini, Berlusconi e Giorgia Meloni si sarebbero impegnati per sciogliere la riserva e presentare il candidato per Milano per la fine della prossima settimana.

E anche se l'attuale sindaco Beppe Sala gode di una popolarità molto elevata nel centrodestra la partita viene descritta come «aperta e stimolante».

Ti potrebbe piacere anche

I più letti