Il "pisolino" di Enrico Letta ad Assisi
Il "pisolino" di Enrico Letta ad Assisi
News

Il "pisolino" di Enrico Letta ad Assisi

Il "dietro le quinte" dell'incontro tra papa Francesco ed il Presidente del consiglio tra politica, immigrazione e qualche sorriso - Le foto - L'analisi

da Assisi

Ha chiesto una cella al Sacro Convento di Assisi per schiacciare un pisolino ristoratore dopo pranzo. Enrico Letta oggi ha accolto Papa Francesco sulla soglia della Basilica Superiore, poi era in prima fila alla Messa celebrata dal Papa. Quindi ha partecipato al pranzo con i cardinali e le autorità nel refettorio dei frati. 

Il presidente del consiglio era al tavolo con i cardinali Attilio Nicora e Oscar Rodriguez Maradiaga. Nel tavolo a fianco il presidente del Senato Pietro Grasso con la moglie. 

Poco più il ministro Flavio Zanonato e gli altri 7 cardinali che compongono il “Consiglio della Corona” di Papa Francesco. Il pontefice però non era presente: ha voluto pranzare con i poveri del Centro Caritas. 

Pranzo semplice ma non frugale quello delle autorità al Sacro Convento: antipasto di affettati, ravioli con la ricotta per primo, arrosto con contorno di fagiolini per secondo. Poi Letta ha chiesto una “cella” per riposare. 

Evidentemente doveva ancora smaltire la stanchezza delle notti insonni dei giorni che hanno preceduto il voto di fiducia. 

Al termine del pisolino molte telefonate, mentre il seguito lo attendeva al pian terreno. In tutto quasi un’ora e mezza tra riposo e lavoro dopo pranzo nella cella dei frati prima di lasciare il Sacro Convento con la scorta. 

Breve ma intenso lo scambio di battute avuto al mattino dal presidente del Consiglio con il pontefice: Enrico Letta ha ringraziato il Papa per le parole su Lampedusa. E Bergoglio ha sorpreso il premier ricordandosi del dono che gli aveva fatto in occasione del loro precedente incontro: un rosario. “Lo conservo” gli ha detto il Papa, “preghi per me” gli avrebbe risposto il premier. 

Il dialogo è proseguito accennando alla situazione politica italiana sulla quale, ha dichiarato Letta a Panorama, il pontefice è apparso molto bene informato.I

Ti potrebbe piacere anche

I più letti