Parto in strada a New York
Un neonato (Ansa)
Parto in strada a New York
News

Parto in strada a New York

Non era certo nelle sue intenzioni, ma il parto di Polly McCourt può essere stato uno dei più seguiti nella storia di New York sui social network

Alla fine, quando l'hanno caricata sull'ambulanza c'è stato un applauso per lei e per la bambina. Che dovesse arrivare presto, lo sapeva, ma non pensava di essere colta così di sorpresa. In mezzo alla strada, tra migliaia di passanti, all'angolo di una trafficata via di New York. Lì è nata la bambina, la figlia di Polly, tra il marciapiede e la carreggiata.

E'successo lunedì scorso, all'angolo della 3°Avenue con la 68°Strada. Polly Mc Court è scesa per prendere un taxi e andare all'ospedale. Lei stava arrivando. Non c'era alcun dubbio. Poco distante dalla sua abitazione, in attesa di superare l'incrocio, ha iniziato a sentore dolore e vedere la testa della bambina, spuntare fuori decisa dal suo corpo. Si è sdraiata per terra. Isabel, una passante, le ha dato subito soccorso e aiuto, in attesa che arrivasse il personale medico. Loro hanno completato l'opera. Sotto lo sguardo di centinaia di persone che hanno assistito a uno dei parti più seguiti della storia di New York.Telecamere, telefonini, video, fotografie: il parto di Polly è diventato un evento sui social network.In fondo, una favola moderna

Benvenuta da tutto il mondo a Cian, la bimba che aveva fretta di vedere la luce nella città che non dorme mai.

 
Ti potrebbe piacere anche

I più letti