News

Il mondo piange Nelson Mandela

Le reazioni all'annuncio della scomparsa di Madiba

Quando se ne va uno dei grandi della storia, il mondo si ferma almeno un istante ad omaggiarlo. Per Nelson Mandela non poteva essere altrimenti. La sua carismatica figura è stata ricordata in tutti e cinque i continenti. Uno dei primi leader mondiali a prendere la parola è stato Barack Obama, il primo presidente nero degli Stati Uniti. Un breve discorso commosso, nella sala stampa della Casa Bianca. Ha citato le parole di Mandela: "Ho combattuto contro il dominio dei bianchi e ho combattuto contro il dominio dei neri. Ho amato l'ideale di una società democratica e libera in cui tutti possono vivere in armonia e con pari opportunità. E' un ideale per il quale spero di vivere e che spero di raggiungere. E se necessario è un ideale per cui sono pronto a morire". Per il presidente Usa, Nelson Mandela è stato un esempio senza il quale la sua storia, ma anche quella degli Usa (come quella del resto del mondo), sarebbe stata ben diversa. "E'stato uno degli uomini più coraggiosi e influenti che l'umanità abbia mai avuto" - ha aggiunto Obama

 

Dagli Stati Uniti, le reazioni sono state molte. Hanno parlato tutti gli ex presidenti. A New York e nelle altre grandi città, i grandi cartelloni elettronici nelle strade hanno dato all'unisono la notizia della scomparsa di Mandela. Le televisioni americane hanno interrotto i programmi per mandare in onda l'annuncio dato dal presidente sudafricano Jacob Zuma

 

Bill Clinton ha scritto su Twitter: "Non scorderò mai il mio amico Madiba". La Nasa per omaggiarlo ha diffuso un'immagine presa dal satellite del Sud Africa; Mike Tyson, ha messo una sua foto accanto a Mandela, fatta molti anni fa, e ha scritto: "Sono in Algeria, sul suolo africano. Una preghiera per la famiglia di Mandela". Guardate tutti i TWITTER DEI PERSONAGGI FAMOSI CHE HANNO VOLUTO OMAGGIARE NELSON MANDELA 

Le televisioni di tutto il mondo hanno mandato in onda ore e ore di programmi speciali in diretta appena avuto la notizia della morte. Decine di Interviste a persone che l'hanno conosciuto, a storici ed esperti che hanno inquadrato la sua figura nella storia. Tanti i collegamenti dal Sud Africa, dalle veglie di preghiera e da Soweto, lo storico ghetto nero, luogo simbolo dell'apartheid, dove la gente si è messa a ballare per le strade per ricordare Madiba

 

La Bbc ha iniziato una diretta non stop. GUARDA LA DIRETTA DELLA BBC

Molti gli omaggi anche in rete. Video e sonori sono stati postati per ricordare la sua figura. Ve ne proponiamo due. Un'intervista, forse veramente la prima di un giornalista occidentale a un giovane Nelson Mandela

 

E un video riferito al primo discorso, dopo la sua liberazione, nel febbraio del 1990

 
Ti potrebbe piacere anche

I più letti