Addio a Jim Diamond, voce di "I won’t let you down"
Getty Images
Addio a Jim Diamond, voce di "I won’t let you down"
Musica

Addio a Jim Diamond, voce di "I won’t let you down"

L’ex frontman dei Ph.D ebbe grande successo anche come solista negli anni ‘80

Il cantante scozzese è morto a 64 anni nella sua casa di Londra

Il mondo della musica piange la scomparsa , a 64 anni, di Jim Diamond, ex leader dei Ph.D. Il cantante e compositore scozzese, nato a Glasgow, secondo quanto riportato dalla BBC è morto nella sua casa di Londra.

Il portavoce della sua famiglia ha dichiarato. “Era un uomo devoto alla famiglia che amava la moglie Chrissy,i figli Sarah e Lawrence e la musica che ha continuato a creare. Mancherà tanto a tutti quelli che lo conoscevano e a chiunque ha amato la sua musica e la sua voce unica”.

Diamond, dopo un’esperienza di lavoro a Los Angeles,  ha formato a Londra i Ph.D con Tony Hymas and Simon Phillips. Il loro primo singolo, I won’t let you down, ha venduto milioni di copie nel 1982, trascinando le vendite dell’album di debutto Ph.D The Album. Influenzato vocalmente da due leggende della musica black come Ray Charles e Otis Redding, il cantante ha successivamente intrapreso la carriera solista, scalando le classifiche con i brani I should have known better e Hi-Ho Silver.

Negli ultimi anni si era dedicato completamente alla musica soul, che ha omaggiato nel suo ultimo album City of Soul del 2011, e al progetto di beneficenza Cash for Kids insieme all'amico Tom Hunter

Vediamo, ma soprattutto ascoltiamo insieme le 5 canzoni indimenticabili della sua carriera. [Cliccare su Avanti]

1) I won't let you down

2) I didn't know

3) I should have known better

4) Hi-Ho Silver

5) I remember I love you

Ti potrebbe piacere anche

I più letti