La tv dei vescovi punta sull’ex Iena
La tv dei vescovi punta sull’ex Iena
News

La tv dei vescovi punta sull’ex Iena

Debutta «Beati voi», il nuovo programma di Tv 2000 condotto da Alessandro Sortino.

Tv 2000, l’emittente dei vescovi italiani, affida alla ex Iena, Alessandro Sortino, la sua sfida più difficile: conquistare il pubblico giovane, anche non credenti, e sfondare la fatidica soglia della media di 1% di share giornaliero (dalla nomina di Paolo Ruffini, come direttore della rete e Lucio Brunelli per il Tg e i servizi giornalistici, lo share medio è salito allo 0,77% allo 0,84%).
Debutta infatti «Beati voi» il nuovo programma in otto puntate dedicato alle beatitudini, presentate però in modo non convenzionale con testimonianze di scrittori come Susanna Tamaro, atleti molto discussi come Alex Schwazer, banchieri come Gianluca Verzelli, attrici come Claudia Koll e Franca Valeri. E le riflessioni di «preti in prima linea» come don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le vocazioni del Vicariato di Roma, e don Tonio Dell’Olio, responsabile internazionale di libera. «Uno spettacolo nel quale si incontrano persone, si raccontano storie e si ascoltano canzoni e soprattutto si suscitano domande, per chi crede e chi non crede», spiega Sortino. «Il carpentiere capellone», aggiunge l’ex Iena, ci spinge «a sperimentare un nuovo rapporto con gli altri e con Dio».
«Tv 2000 deve saper parlare a tutti», nota Ruffini e assicura: «Ai vescovi non chiediamo l’assenso sugli ospiti da invitare. Non mi sono mai sentito così libero come in questi mesi nella definizione di questo progetto di televisione».

Ti potrebbe piacere anche

I più letti