bruxelles-attentati-giorno-dopo
PHILIPPE HUGUEN/AFP/Getty Images
bruxelles-attentati-giorno-dopo
News

Isis, tutti gli italiani vittime dei terroristi

Non solo a Dacca. Una lunga scia di sangue che va dalla strage del Bardo agli attentati di Parigi e Bruxelles, alla Libia, al Burkina Faso

vittime-dacca Una foto combo di sei delle 9 vittime italiane della strage di Dacca, da sinistra in senso orario, Adele Puglisi, Cristian Rossi,Nadia Benedetti,Claudia D'Antona,Simona Monti e Marco Tondat. ANSA/RED

L'Isis ha colpito ancora, stavolta in Bangladesh. Con una strage efferata, dal costo altissimo in termini di vite umane per l'Italia. Una scia di sangue e terrore collega la capitale del Bangladesh ad altre capitali nel mondo, Parigi, Bruxelles, Tunisi, colpite dai miliziani dello Stato islamico negli ultimi anni. 

- LEGGI ANCHE: Bangladesh, a Dacca l'Isis fa strage di italiani

- LEGGI ANCHE: Chi sono le vittime del terrorismo Isis a Dacca

18 MARZO 2015, TUNISI

Giuseppina Biella, Orazio Conte e Francesco Caldara, tre delle vittime dell'attacco terroristico al museo del Bardo di Tunisi. ANSA

Nell'attacco al Museo del Bardo perdono la vita quattro turisti italiani: Giuseppina Biella e il marito Orazio Conte, Francesco Caldara e Antonella Sesino. 

28 SETTEMBRE 2015, DACCA

Cesare Tavella, cooperante ucciso in Bangladesh ANSA FOTO

In un agguato rivendicato dall'Isis, viene ucciso il cooperante Cesare Tavella

13 NOVEMBRE 2015, PARIGI

valeria-solesin-funerali Valeria Solesin in una foto tratta da Facebook.

A Parigi l'Isis mette in atto una serie di attacchi senza precedenti, causando almeno 129 morti e oltre 350 feriti. I terroristi colpiscono sei diverse zone, compreso lo Stade de France e ristoranti e bar nel decimo e nell'undicesimo arrondissement della capitale francese.

Al teatro Bataclan tra gli 89 morti c'è anche una vittima italiana: Valeria Solesin, 28 anni, studentessa veneziana della Sorbona.  

15 GENNAIO 2016, OUAGADOUGOU, BURKINA FASO

Burkina-faso L'Hotel Splendid oggetto dell'attentato di Al Quaeda a Ouagadougou in Burkina faso - 16 gennaio 2016 ISSOUF SANOGO/AFP/Getty Images

In un caffè di un italiano, in un attacco che nelle modalità ricorda molto quello odierno a Dacca anche se è rivendicato da Al Qaeda nel Maghreb islamico, muore il bimbo Michel Santomenna, figlio del proprietario.  

3 MARZO 2016, SABRATA, LIBIA

Fausto Piano e Salvatore Failla in due foto dai loro profili Facebook Ansa/Facebook

Due italiani vengono uccisi in Libia durante un raid delle forze di sicurezza libiche contro jihadisti. Si tratta di Fausto Piano e Salvatore Failla, dipendenti della società di costruzioni Bonatti, rapiti nel luglio 2015 insieme ad altri due italiani, Gino Pollicardo e Fausto calcagno, che invece riescono a fuggire. 

23 MARZO 2016, BRUXELLES

patricia-rizzo-bruxelles-vittima Patrica Rizzo è la funzionaria italiana della Commissione Europea rimasta vittima dell'attentato alla metropolitana di Maalbeek Twitter @MediasetTgCom24

Un commando di kamikaze semina il terrore nel cuore dell'Europa con una serie di attentati: due presso l'aeroporto di Bruxelles e uno alla stazione della metropolitana di Maalbeek. Tra le 32 vittime l'italiana Patricia Rizzo, funzionaria Ue.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti