Olycom
News

Isis, a 15 anni decapitato perché ascolta musica occidentale

Nuova campagna di repressione jihadista: giovane iracheno rapito dal negozio del padre e ucciso in piazza

Aveva solo 15 anni ed è stato ucciso perché ascoltava musica occidentale. Questo nuovo orrore perpetrato dai jihadisti dell'Isis ha colpito nuovamente a Mosul, la roccaforte dello Stato islamico in Iraq, decapitando in piazza il giovane. A denunciare l'accaduto l'agenzia di stampa curda Ara News che ha aggiunto anche il raccapricciante dettaglio secondo cui il giustiziere jihadista avrebbe poi portato il cadavere del ragazzo privo della testa ai genitori. Ayham Hussein, questo il nome della vittima, era stato catturato nel negozio di alimentari del padre nel centro della città irachena.

Le ultime decapitazione dell'isis

Un frame dal video dell'Isis che mostra un bambino di 4 anni che fa esplodere un'autobomba con 4 prigionieri
Ti potrebbe piacere anche

I più letti