News

Iran senza veli. Migliaia di donne se lo tolgono su Facebook

#mystealthyfreedom, la mia libertà furtiva. E' la campagna online delle iraniane che postano foto a capo scoperto e giocano col velo, in pochi giorni una valanga di scatti

Togliersi il velo in pubblico nella Repubblica islamica può costare 70 frustate o 60 giorni di prigione. Per questo le donne che lo fanno sono considerate delle eroine. Come Masih Alinejad, giornalista iraniana che sulla sua pagina Facebook ha recentemente postato uno scatto in cui guida la macchina a Teheran senza indossare il velo. La foto ha lanciato l'hastag #mystealthyfreedom (la mia libertà furtiva), attraverso il quale migliaia di donne negli ultimi giorni stanno postando foto senza hijab. Ci giocano, lo tengono attorno al collo come un foulard, lo agitano al vento come una bandiera. Il velo sta ovunque, tranne dove vorrebbe il governo islamico iraniano. La maggior parte degli scatti sono anonimi e mostrano le donne di schiena o a testa bassa, ma ce ne sono tanti che non hanno paura di mostrarsi, come potete vedere nella nostra gallery. 

Facebook

Il primo scatto. La giornalista iraniana Masih Alinejad ha postato per prima la sua foto su Facebook, nella quale guida senza indossare il velo. Dopo di lei migliaia di donne hanno aderito alla campagna #mystealthyfreedom, che sta spopolando sui social network

Ti potrebbe piacere anche

I più letti