Rita Fenini

-

Un' ondata di freddo polare, che secondo i meteorologi non si registrava da decenni, sta mettendo in ginocchio gli Stati Uniti: ghiacciano fiumi e laghi e nel Midwest, dove si sono verificate forti nevicate e temperature a -40°, è stato dichiarato lo stato di emergenza.

Wisconsin, Michigan ed Illinois le zone più colpite da questa storica ondata di gelo: chiuse scuole ed uffici e per chi esce, altissimo il rischio di congelamenti nel giro di 10 minuti

Pesantissimi i disagi per la circolazione e negli aeroporti, con più di 7.000 voli cancellati o in ritardo. A New York e nel New Jersey, dove sono caduti sino a 30 cm di neve, strade chiuse e traffico in tilt

Secondo quanto riportato dalla CNN, a Chicago il gelo ha costretto i lavoratori delle ferrovie a incendiare i binari ferroviari solo per tenere i treni in movimento

E per i prossimi giorni no sono previsti miglioramenti sensibili


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Maltempo: Italia battuta da freddo e neve

Dopo l'ondata di maltempo che ha colpito la Sardegna e il centro Sud, nei prossimi giorni sono previste anche al Nord pioggia, gelo e nevicate anche a bassa quota

Commenti

Cookie Policy Privacy Policy
© 2018 panorama s.r.l (gruppo La Verità Srl) - Via Montenapoleone, 9 20121 Milano (MI) - riproduzione riservata - P.IVA 10518230965