EPA/ANSA
News

Elezioni GB, trionfo di Boris Johnson e della Brexit

Ai conservatori maggioranza assoluta molto ampia, crollano i laburisti. La Brexit è ad un passo

I Primi exit poll sono stati confermati: Boris Johnson ed i conservatori hanno stravinto le elezioni in Gran Bretagna. I conservatori infatti avranno circa 360 seggi, molto più della maggioranza assoluta; crollano dall'altra parte i laburisti che si trovano con poco più di 200 seggi a disposizione. 

Un vero e proprio trionfo che ha soprattutto un significato. I britannici vogliono la Brexit, alla faccia di alcune analisi ed alla faccia di chi voleva un nuovo referendum sull'uscita dall'euro convinti di poter ribaltare il risultato.

Forse, come già successo nelle elezioni Usa che hanno portato Donald Trump alla Casa Bianca i commentatori hanno confuso la grande città (Londra si è confermata laburista) con la stragrande maggioranza del popolo che ha data chiara la sua opinione. Soprattutto, da questo punto di vista, è da sottolineare il voto dei giovani che in massa si sono recati un po' a sorpresa alle urne. Ed hanno scelto per la Brexit.

Ora la data del 31 gennaio per la Brexit è molto più che una certezza. Si tratta solo di capire come sarà, non più quando...

Ti potrebbe piacere anche

I più letti