News

Egitto, Morsi in bilico e la piazza festeggia

Allo scadere dell'ultimatum dei militari il presidente egiziano ha aperto a un governo di coalizione, ma piazza Tahrir già festeggia la sua fine

Secondo fonti locali Mohammed Morsi sarebbe già agli arresti domiciliari, e con lui altri esponenti di spicco dei Fratelli musulmani. A 48 ore dall'ultimatum il presidente egiziano ha aperto a un governo ad interim che traghetti il Paese verso nuove elezioni. Ma la tensione resta alta e i militari continuano a presidiare con i carri armati il cuore delle grandi città. E qualcuno parla di un golpe già in atto. Le immagini da piazza Tahrir al Cairo, dove in milioni festeggiano la vittoria nel braccio di ferro con Morsi.

3 luglio 2013. Il popolo di piazza Tahrir festeggia la messa all'angolo del presidente Mohammed Morsi, che però non si è dimesso ma - alla scadenza dell'ultimatum dell'Esercito - ha annunciato di aprire alla possibilità di un governo di coalizione ad interim, che traghetti il Paese verso le prossime elezioni (Credits: KHALED DESOUKI/AFP/Getty Images)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti