Camicissima si allarga e apre 176 negozi negli Usa
Camicissima si allarga e apre 176 negozi negli Usa
Economia

Camicissima si allarga e apre 176 negozi negli Usa

La società di Fabio Candido (52 milioni di fatturato e 150 punti vendita) parte all’assalto del mercato americano. Grazie all’alleanza con il Coronation Group e un investimento da 60 milioni.

Che agli americani piacessero le sue camicie da uomo, vendute a pacchetti di tre a 99,9 dollari, Fabio Candido, 48 anni, presidente del gruppo Fenicia (circa 52 milioni di fatturato e 150 punti vendita), lo aveva capito contando gli scontrini dei due negozi aperti a New York: uno nel 2009 su Madison Avenue e un secondo due anni fa in Times Square. Ma forse neppure lui avrebbe sognato, in tempi così difficili, di partire alla conquista del mercato americano: entro il 2018 saranno inaugurati 176 negozi. "Le location sono già tutte identificate nei migliori centri commerciali" sottolinea Candido. Si parte a giugno 2014 con i primi quattro punti vendita (due ad Atlanta e Tampa e altri due a Miami) poi altri quattro in autunno (sicuro Orlando). Con un assortimento che, alle camicie da uomo, abbina maglieria e giubbotti. Precisa Candido: "In queste settimane in Italia stiamo lanciando anche due modelli di pantaloni, sempre con la formula a pacchetto, per gli Usa preferiamo aspettare".

Un piano di sviluppo impegnativo reso possibile dall’accordo del giugno dello scorso anno con Coronation Group, società di Miami dedicata alla gestione di progetti di sviluppo retail. "Ci hanno contattato dopo aver comprato a New York le nostre camicie, si sono innamorati del prodotto e dell’ottimo rapporto qualità prezzo e si sono proposti come distributori in esclusiva" spiega Candido. Un’operazione che comporterà investimenti di circa 60 milioni di dollari. 

Leggi Panorama Online

Ti potrebbe piacere anche

I più letti