Dario Liguti è il nuovo direttore sostenibilità della Unece
Dario Liguti (iStock/Unece)
Dario Liguti è il nuovo direttore sostenibilità della Unece
News

Dario Liguti è il nuovo direttore sostenibilità della Unece

Dal prossimo 3 ottobre, Dario Liguti rivestirà il ruolo di direttore generale sostenibilità della Commissione economica per l’Europa delle Nazioni Unite.

Dopo la laurea in Business Administration presso l’Università Bocconi di Milano e un master presso la London School of Economics e la Leicester University, Liguti ha lavorato presso la Banca di Sviluppo del Consigli d’Europa e con la Commissione Europea. In seguito è stato per 11 anni all’interno in General Electric, prima come responsabile delle attività di project finanzino, corporate strategy e business development, corporate finance e investment banking, per poi ricoprire il ruolo di global head of government ed export finance, gestendo i rapporti dell'azienda con il agenzie di credito all'esportazione e istituzioni finanziarie internazionali.

Da marzo 2018 a oggi, Dario Liguti è stato Chief Underwriting and Business Innovation Officer di SACE, gruppo specializzato in supportare le imprese italiane, in particolare le PMI, che vogliono crescere in Italia e nel mercato globale.

Come direttore dell’Unece, una delle cinque commissioni economiche che riportano al Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite, Liguti - insieme a Marco Keiner, Monika Linn e Paola Deda - contribuirà a rafforzare l’efficacia delle Nazioni Unite attraverso l'attuazione regionale dei risultati delle Conferenze e dei Vertici globali dell’Un e facilitando una maggior integrazione economica e cooperazione tra i paese membri, promuovendo uno sviluppo sostenibile e la prosperità economica.

La prima riunione che verdirà su economia verde, commercio e ambiente è prevista per il 10 e l’11 ottobre al Palazzo delle Nazioni.

I più letti