In Virginia, se ti vaccini puoi vincere un fucile da caccia
iStock
In Virginia, se ti vaccini puoi vincere un fucile da caccia
Dal Mondo

In Virginia, se ti vaccini puoi vincere un fucile da caccia

«Ti vaccini? Ti regaliamo una pistola». Sembra uscita da un romanzo di Robert Sheckley, l’ultima iniziativa della Virginia Occidentale per incentivare la popolazione a vaccinarsi contro il Covid. Sono tanti gli stati che hanno deciso di mettere in palio premi proprio per questo motivo: l’Ohio offre un milione al fortunato vincitore, l’Arkansas patenti di pesca, l’Illinois biglietti gratuiti per il parco di divertimento Six Flags, il New Jersey birra. Il Maryland ha invece annunciato che ci saranno 40 premi - ogni martedì - da 1.000 dollari d’uno, mentre i premi a New York vanno dai 20 dollari ai cinque milioni. Ma la lotteria più fortunata è sicuramente quella dei residenti della California, dove il governatore Gavin Newsom ha messo in palio ben 116,5 milioni.

Perché servono questi incentivi? I ricercatori stimano che negli Stati Uniti, circa il 13% delle persone sia esistente a sottoporsi al vaccino, il 20% si dichiara incerto e l’8% fortemente esitante. Insomma, poco meno della metà dei residenti negli Usa non vuole vaccinarsi. Come risolvere la situazione? Regalando fucili, ovviamente.

La Virginia Occidentale ha infatti annunciato che regalerà cinque fucili da caccia personalizzati attraverso la sua lotteria. Le estrazioni si svolgeranno a partire dal 20 giugno, giorno della Festa del papà, e qualsiasi cittadino che abbia ricevuto almeno una dose del vaccino contro il Covid-19 potrà registrarsi. La lotteria darà anche un milione di dollari a un residente, come hanno fatto altri stati , insieme a premi come borse di studio, camion personalizzati e licenze di caccia e pesca a vita.

E la Virginia non è l’unico stato ad aver scelto un incentivo a dir poco originale. In Illinois è stato allestito un sito di vaccinazione mobile all’interno di un poligono di tiro, e lo stato sta regalando 100 bersagli gratuiti a chiunque si vaccini lì.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti