waukesha
(Getty Images)
waukesha
Dal Mondo

Strage negli Usa alla parata di Natale. L'attentatore era in fuga

Dietro la strage a Waukesha il gesto folle di un pluripreguidicato; il mistero sulla mancanza di controlli e barriere all'ingresso della parata

É di cinque morti e più di 40 feriti il bilancio (ancora parziale) della tragedia che si è consumata domenica pomeriggio intorno alle 16:39 (ora locale) a Waukesha (Wisconsin), cittadina di 70 mila abitanti a circa 30 km ad ovest di Milwaukee, dove un SUV Ford Escape di colore rosso lanciato all'impazzata ha travolto la folla. In un tweet la città di Waukesha nel confermare i fatti, ha precisate che ‹‹questi numeri potrebbero cambiare man mano che raccogliamo ulteriori informazioni. Molte persone si sono autotrasportate negli ospedali della zona››. Nei video girati dalle persone che si trovavano sul posto per festeggiare l'anniversario dei 125 anni della città, celebrato con una parata commemorativa lungo la strada principale di Waukesha, si vedono le vittime a terra tra le quali ci sono anche dei bambini. Il capo della polizia Daniel P. Thompson nel confermare che un uomo è stato arrestato ha precisato: ‹‹Gli agenti stanno lavorando con l'ufficio del medico legale della contea di Waukesha per identificare le vittime››.

Chi è l'uomo fermato

Secondo quanto riportato dai media americani si tratta del 39enne rapper afro-americano Darrell Edward Brooks Jr che solo due giorni fa era uscito di galera dopo aver pagato la cauzione. Si tratta di un pluripregiudicato che negli anni ha commessi reati che vanno dal traffico e consumo di stupefacenti, alla violenza privata, abusi, resistenza all'arresto e reati della circolazione stradale mentre allo stato attuale delle indagini non ci sono elementi che provano che l'uomo avesse aderito all'islam radicale. Dopo aver investito la folla era tornato a casa e aveva parcheggiato il SUV con i segni dell'impatto sulla parte frontale dell'auto nel vialetto di casa. Quando la polizia ha fatto irruzione nella sua casa di Milwaukee, Darrell Edward Brooks Jr ha solo detto ‹‹di avere forti dolori alla spalla››. Perché con tutta quella lista di reati anche stradali poteva guidare l'auto? E perché non c'erano quei blocchi di cemento (barriera Jersey) che si utilizzano ormai da tempo per difendersi dagli attacchi terroristici denominati «taglia-erba», sul percorso della parata? Mistero.

Secondo le prime ricostruzioni il3 9enne stava scappando dopo un accoltellamento forse per fatti di di droga, accaduto in un'altra zona della città e sarebbe finito in mezzo al corteo per una tragica fatalità ed in tal senso la pista iniziale seguita dalla polizia che credeva che avesse agito per vendicare l'assoluzione di Kyle Rittenhouse, l'adolescente reo di aver sparato sui manifestanti di Black Lives Matter nel luglio del 2020 a Kenosha (Wisconsin) dove ci furono due morti e alcuni feriti, ha perso consistenza. Nei numerosi video che circolano sul web si vede che la Ford Escape rossa prima entra a tutta a tutta velocità nella Main Street, poi dopo aver superato i posti di blocco della polizia, prima evita di pochi centimetri una bambina vestita di rosa che si trovava sulla carreggiata, poi si dirige verso la parata divisa in quattro colonne travolgendo quella di sinistra.

Successivamente, dopo essersi fermato per qualche istante l'auto accelera di nuovo travolgendo alcuni membri della banda della Waukesha South High School e della Milwaukee Dancing Grannies, le famose "nonne danzanti di Milwaukee". L'Aurora Medical Center-Summit, un ospedale nella contea di Waukesha, ha confermato alla CNN ‹‹che sta curando 13 pazienti: tre elencati in condizioni critiche, quattro in condizioni gravi e sei in condizioni discrete e siamo profondamente rattristati dalla tragedia insensata di oggi e il nostro cuore è con la comunità di Waukesha›› mentre Il Children's Wisconsin, un ospedale pediatrico di Milwaukee, ha affermato che ‹‹sta curando 15 pazienti che sono rimasti feriti››. Secondo fonti dell'amministrazione americana la Casa Bianca è in contatto con funzionari statali e locali, e il presidente Joe Biden è stato informato. ‹‹La Casa Bianca sta monitorando da vicino la situazione a Waukesha e il nostro cuore è rivolto a tutti coloro che sono stati colpiti da questo terribile incidente. Abbiamo contattato i funzionari statali e locali per offrire qualsiasi supporto e assistenza, se necessario››.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti