Esplosione a Beirut, le immagini dal satellite raccontano la distruzione
(Ansa, Esa elaborazione E-geos)
Esplosione a Beirut, le immagini dal satellite raccontano la distruzione
Dal Mondo

Esplosione a Beirut, le immagini dal satellite raccontano la distruzione

Leonardo, azienda leader nelle rilevazioni ed immagini satellitari, ha fornito la prima foto della capitale del Libano dopo l'esplosione. Foto che racconta la devastazione per uno spazio di diversi km quadrati

L'esplosione avvenuta a Beirut per la sua portata devastante solo se vista dall'alto può raccontarci appieno gli effetti, la violenza, la distruzione. L'Italia, grazie a Leonardo, da sempre è in prima fila nella gestione di queste foto legate a situazioni di grande emergenza.

Lo scatto effettuato dal satellite Sentinel-1 del programma di osservazione della Terra Copernicus, gestito da Agenzia Spaziale Europea (Esa) e Commissione europea.

L'immagine, elaborata da Leonardo tramite e-GEOS (Telespazio/ Agenzia Spaziale Italiana), è stata ottenuta grazie all'approccio della multi-coerenza, in cui vengono analizzate quattro immagini satellitari acquisite in date diverse ed elaborate in modo congiunto. Rispetto ad altri metodi di analisi, in questo caso, la multi-coerenza visualizza in modo più chiaro i danni. L'impatto dell'esplosione ha infatti avuto ripercussioni non solo nell'area del porto, ma anche nelle zone limitrofe.

Quello che ne risulta è come una ferita rossa che si estende in uno spazio di 4 km quadrati.

Queste invece grazie ad Airbus le immagini via satellite del pre e del post esplosione dell'area del porto di Beirut.


Ti potrebbe piacere anche

I più letti