Al Qaeda dichiara guerra alla Francia (per le vignette di Maometto)
Al Qaeda dichiara guerra alla Francia (per le vignette di Maometto)
Dal Mondo

Al Qaeda dichiara guerra alla Francia (per le vignette di Maometto)

Allarme rosso in Francia dopo la pubblicazione sui siti estremisti di un video di Al Qaeda che critica le recenti vignette di Maometto e prende di mira l'Eliseo

E' allarme rosso in Francia dopo che Al Qaeda ha rilasciato un nuovo video di propaganda nel quale chiede di attaccare luoghi e personalità con il Presidente Emmanuel Macron ma anche gli imam che non si piegano al fondamentalismo come Hassen Chalghoumi imam di Drancy (Parigi) Hassen Chalghoumi che combatte da decenni gli oscurantisti e che considera «un veleno» l'islam politico e chiede che i Fratelli Musulmani vengano riconosciuti come un gruppo terroristico. Per questo vive in una località nascosta fin da quando la sua moschea venne presa d'assalto e tieni i suoi sermoni indossando un giubbotto anti-proiettile circondato da agenti di polizia.


Gli islamisti che si accampano fuori dalla sua moschea lo chiamano «l'imam degli ebrei» per screditarlo, ma lui non arretra di un centimetro come dimostrano le continue apparizioni pubbliche. Il nuovo video di Al Qaeda ha spinto il Ministero degli interni diretto Gérald Darmanin altro nemico giurato sia dei quaedisti che dell'Isis (che appare nel video), di chiedere ai prefetti di mantenere "un alto livello di vigilanza per tutta l'estate e in particolare in vista del processo di settembre" nel quale verranno giudicati i responsabili degli attacchi del 13 novembre 2015. 2015 ( 137 morti 368 feriti). In aula ci sarà il terrorista Salah Abdeslam terrorista francese naturalizzato belga di origine marocchina, ritenuto essere uno dei membri del commando responsabile degli attacchi coordinati di Parigi del 13 novembre 2015 attualmente detenuto in un carcere di massima sicurezza nel quale si è ulteriormente radicalizzato.

Sotto la lente di ingrandimento ci sono tutte le strutture sensibili quali, porti, aeroporti, metropolitane, stazioni ferroviarie e i palazzi governativi senza dimenticare tutti gli eventi che attireranno le persone saranno monitorati particolarmente da vicino. Il "Piano di sicurezza rinforzato Vigipirate rischio di attacco" è quindi implementato e nuove istruzioni di sicurezza saranno inviate ai prefetti all'inizio dell'anno scolastico. Per tornare al video di Al Qaeda si parla del ruolo della Francia come responsabile della cosiddetta "guerra" dell'Occidente contro l'Islam", delle vignette raffiguranti Maometto e del discorso presidenziale del 2 ottobre 2020 nel quale Macron dichiaro' guerra all'islam politico e il successivo disegno di legge che rafforza il rispetto dei principi della Repubblica.

Se l'Isis ormai si sta riprendendo l'Iraq martellato ogni giorno da attentati come quello dove ci sono stati 58 morti causati da un kamikaze che si è fatto esplodere lungo la strada del mercato popolare di Wahailat, a Sadr City, alla vigilia della festa di Eid al-Adha (festa di Sacrificio), proprio nel momento in cui la gente affollava le bancarelle alla ricerca di regali e di generi alimentari, anche Al Qaeda organizzazione rivale dell'ISIS, torna a ruggire e lo fa proprio contro la Francia dove tra le banlieu fuori totalmente controllo e le carceri, non mancano certo i supporter pronti ad immolarsi in qualsiasi momento per Allah.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti