Stanchi ma soddisfatti
Stanchi ma soddisfatti
News

Stanchi ma soddisfatti

Il racconto della terza giornata in esclusiva per noi a cura dell’anestesista Paolo Bianchi del Policlinico San Donato

Nella giornata di giovedì sono state eseguite due nuove operazioni: in mattinata è stato purtroppo necessario sottoporre a un nuovo intervento chirurgico uno dei ragazzini operati in settimana. La plastica della valvola aortica effettuata, infatti, non ha dato i risultati sperati, così abbiamo dovuto procedere alla sostituzione della valvola stessa. Nel pomeriggio, invece, è stato eseguito un intervento di chiusura di difetto interventricolare sul piccolo Andrei, un bimbo di sette anni. 

Allo stesso tempo, altri bambini continuano a essere dimessi dalla terapia intensiva e ricoverati in reparto. E’ il caso della piccina che era stata operata nei giorni scorsi per far fronte alla tetralogia di Fallot di cui soffriva. 

L'equipe inizia a sentire la stanchezza ma la soddisfazione per il lavoro svolto finora fa sì che l'umore rimanga alto e la fatica si percepisca di meno! Ormai anche noi italiani riusciamo a esprimere i primi "concetti", molto elementari, in lingua rumena.

Tra sabato e domenica inizieremo a rientrare in Italia, consapevoli che quando torneremo in missione in Romania l’accoglienza sarà ancora calorosa da parte di queste splendide persone e il riconoscimento per il lavoro svolto sarà scritto nei loro occhi e impresso per sempre nei loro cuori!

Ti potrebbe piacere anche

I più letti