News

Caso Elena Ceste, giudizio immediato per il marito

L'accusa del Gip: omicidio e occultamento di cadavere. La prima udienza il primo luglio

Giudizio immediato per Michele Buoninconti, accusato di omicidio e occultamento del cadavere della moglie Elena Ceste.

E' questa la decisione del gip, Giacomo Marson, che ritiene sufficiente la raccolta di prove a carico dell'indagato e pertanto ha fissato la prima udienza in corte d'Assise il 1 luglio.

I due avvocati della difesa, Chiara Girola e Massimo Tortoroglio, hanno 15 giorni di tempo per chiedere il rito abbreviato che prevede lo sconto di 1/3 della pena.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti