ibrahimovic sanremo milan calendario partite
Ansa
ibrahimovic sanremo milan calendario partite
Calcio

Ibrahimovic ospite fisso a Sanremo: e il Milan?

Lo svedese annunciato da Amadeus per tutte le serate tra il 2 e il 6 marzo. Ma in quella settimana i rossoneri sono impegnati contro Udinese e Verona

Comunque la si voglia girare, la presenza di Zlatan Ibrahimovic come ospite fisso in tutte le serate del Festival di Sanremo 2021, così come è stata annunciata, rappresenta un'anomalia. E' vero che Amadeus, direttore artistico del Festival, si è affrettato a sottolineare come lo svedese "non perderà nessuna partita" (ci mancherebbe), ma si tratta in ogni caso di un impegno lungo una settimana e che, se si segue la logica delle parole pubbliche, non potrà consentire a Zlatan di vivere quei cinque giorni con i normali ritmi di un calciatore professionista nel mezzo della stagione.

La prima anomalia che balza all'occhio è questa. Il Festival di Sanremo comincia martedì 2 marzo che per il Milan sarà vigilia (o giorno di gara a seconda di come saranno organizzati anticipi e posticipi) della sfida a San Siro con l'Udinese. Poi i rossoneri torneranno in campo domenica 7 marzo nella trasferta in casa del Verona. Ufficialmente fuori dal periodo sanremese, visto che l'ultima serata è sabato, ma certamente con lo svedese quanto meno lontano da Milanello e dai compagni nella sera pre-match.

Impossibile immaginare che possa accadere in questi termini perché significherebbe avergli concesso di saltare almeno un impegno di campionato. E anche che lo stesso Ibra possa aver acconsentito di non essere in campo, cosa difficile da credere vista la sua fame di calcio. La conclusione è che Ibrahimovic sarà in campo contro l'Udinese (come ha detto anche Amadeus) e di sicuro non godrà di strappi alle regole eccessivi nella gestione complessiva dei suoi impegni. Il che significa ragionevolmente che il responsabile di Sanremo ha utilizzato Ibra per lanciare il Festival e poi si vedrà.

Negli ultimi anni altri protagonisti della Serie A sono saliti sul palco dell'Ariston compreso Cristiano Ronaldo. Tutti, però, per una sola serata e in ogni caso cercando di limitare al minimo i tempi di movimento. C'è da scommettere che sarà così anche per Ibra. Con buona pace dell'annuncio urbi et orbi di oggi.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti