News

Boston: la desolazione dopo la strage

Mentre l'FBI indaga, Boston è una città blindata. Dopo la strage, restano desolazione e disperazione. Le immagini di queto triste scenario

Tre morti ed oltre cento feriti. Questo, al momento, il bilancio delle vittime dell'attentato. E Boston si è trasformata in una città dal clima spettrale. Vie transennate e deserte, sacchetti gialli abbandonati al traguardo dell'infelice maratona, persone che piangono. Alcune mostrano la bandiera a stelle e strisce, ancora una volta macchiata di sangue. Ritorna la paura degli attacchi terroristici: su tutti, il ricordo del terribile 11 settembre. Le immagini di una città attonita

Ansa/Facebook

Martin Richard, il bambino di 8 anni, morto nell'attentato alla maratona di Boston in un'immagine postata su gacebook che inneggiava alla pace.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti