Assalto al capotreno: preso il quarto uomo della gang sudamericana
Ansa
Assalto al capotreno: preso il quarto uomo della gang sudamericana
News

Assalto al capotreno: preso il quarto uomo della gang sudamericana

Ha 36 anni e si è costituito con una telefonata agli agenti della Mobile, che l'hanno quindi arrestato in un palazzo di Milano

E' stato arrestato anche il quarto membro della gang sudamericana che venerdì scorso ha aggredito due ferrovieri a colpi di machete alla stazione di Villapizzone, alla periferia di Milano. Si chiama Andres Antonio Lopez Barraza, è nato a El Salvador 36 anni fa, ed è da tempo un componente della gang MS13, alla quale - secondo quanto riferito dagli agenti della Squadra mobile - si sarebbe affiliato già nel Paese d'origine, come dimostrato dai tanti tatuaggi presenti sul suo corpo.

L'uomo, soprannominato "Pajaro loco" ("Uccello pazzo") è stato arrestato dagli agenti della Mobile in un appartamento di viale Bligny 42, stabile famoso col nome di "fortino della droga" per il noto e diffuso spaccio che avviene al suo interno. Nel corso della perquisizione è stato trovato il fodero del machete usato per aggredire il capotreno Carlo Di Napoli. L'arma non è invece stata ancora ritrovata.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti