iStockphoto
News

Alzheimer, i 5 motivi per cui preoccuparsi ed i 5 per cui stare tranquilli

Come distinguere un sintomo dell'Alzheimer da una cosa del tutto normale e non preoccupante

Sono migliaia le persone, soprattutto anziani, colpiti dall'Alzheimer, una malattia tra le più complesse che limita in maniera totale la vita di chi ne soffre.

Ecco come distinguere quello che è un sintomo di questa patologia da una cosa che non ci deve preoccupare.

I 5 sintomi per cui preoccuparsi

1: Perdere la cognizione della stagioni e dell'anno o dimenticare interi pezzi della propria vita

2: Inabilità a formulare giudizi o prendere decisioni

3: Seria difficoltà a mantenere una conversazione

4: Non riuscire a gestire i propri soldi

5: Mettere gli oggetti in posti inverosimili e non trovarli più

I 5 gesti che non c'entrano con l'Alzheimer

1: Dimenticare un nome o un numero di telefono non ricordare la trama di un filma già visto

2: Prendere una decisione sbagliata o formulare un giudizio scorretto

3: Scordare un termine o ricordarselo dopo un po' di tempo; ripetere le stesse cose

4: Dimenticare la scadenza di un pagamento

5: Perdere ogni tanto le cose e gli oggetti


Ti potrebbe piacere anche