Gabriele Antonucci

-

Tanti auguri a Renzo Arbore, che il 24 giugno taglierà il traguardo degli 80 anni.

L’artista foggiano, ma ormai napoletano d’adozione, oltre a perpetuare, con i suoi concerti in giro per il mondo, la memoria di brani che rischiavano di finire nel dimenticatoio, è stato uno dei maggiori innovatori del linguaggio radiofonico e televisivo. Basti ricordare programmi radio come Bandiera Gialla, Speciale per voi e Alto gradimento, quest’ultimo basato sugli irresistibili personaggi interpretati da Giorgio Bracardi e da Mario Marenco, intramezzati dalle hit di artisti internazionali.

Restano poi indimenticabili le trasmissioni televisive Quelli della notte del 1985, un varietà anomalo che faceva la parodia ai talk show con improbabili personaggi spacciati come veri, e Indietro tutta del 1987, con il “bravo presentatore” Nino Frassica e le ballerine brasiliane che cantavano il tormentone Cacao Meravigliao.

Arbore è tornato in tv nel 2005, dopo molti anni di assenza, con il fortunato Speciale per me - Meno siamo e meglio stiamo, definita da lui stesso una «trasmissione amarcord».

Nel 2007 esce nelle librerie Renzo Arbore ovvero quello della musica, la prima biografia musicale dell’artista scritta da Claudio Cavallaro, mentre l’anno dopo viene pubblicato Renzo Arbore e la radio d’autore - Tra avanguardia e consumo, scritto da Salvatore Coccoluto, interamente dedicato alle rivoluzionarie trasmissioni radiofoniche dell’artista.

Intensissima la sua attività live, dove propone in giro per il mondo, accompagnato dall’ormai inseparabile Orchestra Italiana, un repertorio eterogeneo che va dalle canzoni napoletane tradizionali come Luna Rossa, Malafemmena, ’O sarracino, ’O surdato ‘nnamurato, Dicitencello vuje e Comme facette mammeta, arricchite con contaminazioni rock, blues e reggae, fino ai brani tormentoni delle sue fortunate trasmissioni televisive.

Vediamo insieme, ma soprattutto ascoltiamo le sue 10 canzoni indimenticabili, tra brani originali e gustose riletture di brani napoletani.

Ma la notte no

Cacao meravigliao

Il clarinetto

Il materasso

Vengo dopo il tiggì

Comme facette mammeta

Luna rossa

O' sarracino

Maruzzella

Cocorito

© Riproduzione Riservata

Commenti